SERIE B UFFICIALE – Unione Padova -Marco Borsetto, rinnovo in fiducia per il lungo padovano

SERIE B UFFICIALE – Unione Padova -Marco Borsetto, rinnovo in fiducia per il lungo padovano

Per l’ex capitano dell’Under 18 Petrarca, la grande chance della Serie B: «Era il mio obiettivo»

di La Redazione

Il roster dell’Unione Basket Padova assume contorni sempre più nitidi con la permanenza di un altro giovane elemento della florida scuola cestistica del Petrarca: il reparto lunghi potrà far leva ancora su Marco Borsetto. Ala-centro di Campodarsego, nato il 16 febbraio 2001, Marco si affaccia alla ribalta della Serie B con rinnovato entusiasmo sposando la causa del Guerriero per la terza stagione consecutiva. Capitano del Petrarca Under 18 Eccellenza fino a pochi mesi fa, era tornato alla casa madre del Petrarca nel 2018 dopo la parentesi collaborativa all’Oxygen Bassano con cui l’anno prima aveva debuttato giovanissimo in C Gold. Negli anni scorsi ha seguito la trafila delle Nazionali giovanili partecipando nel 2019 alla Coppa del Mondo 3×3 Under 18 con l’Italbasket a Ulaanbaatar (Mongolia) e successivamente, sempre nella specialità olimpica del 3×3, all’Europeo giovanile a Tbilisi (Georgia). La scorsa estate aveva scelto di rimanere nella città del Santo, nonostante avesse ricevuto qualche offerta alettante dal piano superiore.

In ripresa da uno strappo muscolare al quadricipite, Borsetto dovrebbe aggregarsi al gruppo per la seconda settimana di preparazione atletica.

«Sono molto carico e spero di ricominciare il prima possibile», confessa “Borse”, «Giocare in B era uno degli obiettivi che mi ero prefissato. Ho iniziato a lavorare per migliorami dal punto di vista fisico anche per far fronte all’impatto del nuovo campionato. Per quanto riguarda la parte tecnica, ho bisogno di continuare ad allenarmi per prendere maggiore fiducia nel mio tiro diventando un po’ più spavaldo».

Come altri ragazzi del Guerriero, Borsetto sarà impegnato con l’università: il doppio percorso sport-studio non spaventa, ma rappresenta semmai un incentivo alla crescita e al miglioramento.

«Nonostante il nostro girone sia tosto e preveda trasferte piuttosto lunghe», conclude, «sono fiducioso. Veniamo da una stagione importante in cui abbiamo meritato il primo posto in C Gold, tutti quanti però dovremo metterci sotto se vogliamo tenere il passo e giocarcela contro squadre già esperte e collaudate per la Serie B»

FONTE: Uff. Stampa Unione Basket Padova

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy