Serie B – Una San Giobbe monumentale sbanca Oleggio

0


Oleggio Magic Basket – San Giobbe Chiusi 59-74 (13-23; 10-17; 20-13; 21-16)

Oleggio

Giacomelli 5, De Ros 9, Bertolani, Palestra, Pilotti 17, Somaschini 2, Romano, Ielmini 2, Assui 2, Seck 15, Negri 7, Pedrazzani Capo All. Pastorello Primo Ass. Mattea

Chiusi

Criconia 3, Mihaies, Nespolo, Kiss 2, Zanini 4, Berti 7, Bortolin 16, Mei 9, Raffaelli 21, Lombardo 2, Minoli 10 Capo All. Bassi Primo Ass. Schiavi Secondo Ass. Semplici

Arbitri

Secchieri, Biondi

Prestazione commovente della San Giobbe che trova i due punti con Oleggio dopo oltre trenta giorni dall’ultima gara disputata e dopo lo stop per covid. Sempre in vantaggio Chiusi, monumentale in difesa e concreta in attacco. Evidente il calo fisico della seconda parte, ma la San Giobbe sfruttando i tanti falli degli avversari scava un solco incolmabile e vince 74-59.

Primo Quarto

Zanini trova il primo canestro dopo quasi un minuto di gioco, Mei bissa e va in lunetta dopo il fallo subito. 5-0 con il libero del ventuno chiusino. Si sblocca Oleggio con la tripla del meno due, poi palla persa per la San Giobbe e pari a cinque. Nuovo vantaggio senese con la bomba di Berti, i piemontesi tornano meno uno ma Mei spara ancora da lontano e trova i punti del 11-7. Grande momento da oltre l’arco per Chiusi, questa volta è Raffaelli, bravo a mettere a canestro anche l’appoggio del 16-7. Ottimo lavoro di Bortolin sotto il ferro, l’italo argentino si gira e mette dentro il più undici. Oleggio spezza il break della San Giobbe con il due su due ai liberi salendo 18-9. Trova i primi due punti in maglia chiusina Minoli, risponde subito la formazione di casa che va a segno per il 20-13. Uno su due in lunetta per Minoli, bottino pieno per Raffaelli e il quarto va in archivio 23-13.

Secondo Quarto

Oleggio a canestro in avvio, Minoli super in solitaria mette il 25-15. Bomba di Raffaelli e contropiede di Minoli servito da Berti, Chiusi doppia la Mamy 30-15 e i piemontesi chiedono tempo. Al rientro tanta difesa per la San Giobbe, Oleggio non sfonda se non con l’uno su due ai liberi del meno quattordici a poco meno di sei minuti dalla pausa lunga. Bortolin dopo un paio di azioni confuse con il piazzato del 32-16, Oleggio replica ma pecca in costruzione. Ne approfitta la San Giobbe ancora con Bortolin che trasforma il gioco da tre che vale il 35-18. Non ci stanno i locali che rispondono anch’essi con canestro e libero aggiuntivo e poi con il piazzato del meno dodici. Grande lavoro di squadra, il possesso arriva a Criconia che capitalizza con una bomba. Ancora difesa pazzesca della San Giobbe e Raffaelli firma il 40-23 che manda le squadre all’intervallo.

Terzo Quarto

Oleggio a bersaglio con la tripla che apre le danze del terzo periodo, Chiusi risponde con Bortolin ben servito da Mei. Ancora tripla per i padroni di casa e ancora Bortolin. E’ il quattordici della San Giobbe a trovare ancora la via della rete per il 46-29. Oleggio ne mette due, poi altri due in lunetta. Gran canestro di Mei, poi bomba dei piemontesi che salgono meno dodici. Rosicchia ancora Oleggio, adesso 48-38, Raffaelli interrompe un buon momento dei locali con l’arresto e tiro del 50-38. Oleggio risponde e torna sotto la decina di svantaggio sul 50-42 a due dall’ultima pausa. Berti fa bottino pieno in lunetta, uno su due per Minoli Chiusi va più undici. Pochi secondi, Mamy solo uno ai liberi, San Giobbe in possesso, ma la sirena manda le due squadre a riposo con il punteggio di 53-43.

Quarto Quarto

Kiss a canestro, Oleggio ai liberi tampona e il periodo decolla. Bortolin è lesto a prendere rimbalzo offensivo e correggere a rete subendo fallo. L’italo argentino mette anche il libero aggiuntivo. Piemontesi ancora a contatto è 58-47 poi meno nove. Buon momento per Oleggio che recupera ancora, Chiusi è stanca e si vede ma tiene botta e va in lunetta con Mei. Il ventuno ne mette uno ma la Mamy ha già cinque falli spesi e anche Minoli va ai liberi. Due su due per il nuovo innesto chiusino e più dieci. Di nuovo a segno la Mamy, Lombardo ai liberi replica con il 63-53 a tre e trenta dalla fine. Altro giro in lunetta questa volta è Zanini che porta i suoi 65-53. Oleggio trova la retina, ma Berti è pazzesco: più dodici. Tecnico al Coach di Oleggio, Raffaelli è perfetto. I piemontesi non mollano e tornano meno undici, ma i tantissimi falli fatti pesano e Chiusi scappa. Raffaelli ne mette altri due e il tabellone recita 70-57 a due dal termine. Non è di certo finita, ma ogni qualvolta Oleggio trova la via dei punti, la San Giobbe risponde. E’ ancora Raffaelli, infallibile. Incalcolabile il numero di falli subiti dal ventidue chiusino e la freddezza al tiro da fermo. Altro due su due e 74-59 a poco più di un primo da giocare. Ora la partita è in ghiaccio, Chiusi alza il muro e chiude 74-59.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here