Supercoppa Serie B – Omegna supera nettamente Oleggio

0

Si chiude l’avventura per l’Oleggio Magic Basket alla Supercoppa 2021 Old Wild West: al PalaBattisti passa la padrona di casa Fulgor Omegna con il punteggio finale 83-58.


Per gli Squali ci sono De Ros, Giampieri, Del Debbio, Maresca e Riva, per la Fulgor Bushati, Piazza, Planezio, Neri e Balanzoni. Prova subito a scappare la Fulgor, ma gli Squali sono pazienti e accorciano (10-8 con Riva) e chiudo il primo quarto 20-17. Alzano l’intensità i padroni di casa ed è un miniparziale di 7-3 a scrivere sul tabellone 27-20, ma gli Squali trovano soluzioni per rimanere in scia (31-24 De Ros dall’arco); Neri da tre tocca la doppia cifra di vantaggio (36-25), Riva restituisce con la stessa moneta (36-28), si procede a intermittenza con la Fulgor a trovare più soluzioni (47-35). Dopo l’intervallo gli Squali faticano a trovare la via del canestro e nel terzo quarto arrivano soltanto 8 punti a differenza dei 18 di casa che servono a creare un divario abbastanza ampio (65-43). Mantengono grinta e intensità i biancorossi, che iniziano l’ultimo quarto con un mini parziale di 0-7 che dà entusiasmo e fiducia, anche se i padroni di casa poi contraccambiano e il divario permane (72-50); nel finale coach Pastorello concede spazio ai giovani. Il match finisce 83-58.


Fulgor Omegna – Oleggio Magic Basket: 83-58 (20-17; 47-35; 65-43)


Omegna: Bushati 7, Spadoni, Marchioli, Ramenghi, Balanzoni 28, Jokic, Neri 14, Birindelli 9, Planezio 8, Taddeo 3, Santucci, Piazza 14. All. Andreazza.


Oleggio: Negri 2, Maresca 3, Riva 16, De Ros 10, Ballarin, Acconito 4, Palestra, Del Debbio 5, Romano 6, Seck 4, Giampieri 8. All. Pastorello.

Ufficio stampa Oleggio Magic Basket