Supercoppa Serie B – Pielle Livorno corsara sul campo di Firenze

0

Dopo la Libertas Livorno 1947, anche il Pino Firenze si inchina alla UNICUSANO PIELLE LIVORNO trascinata da un monumentale Giovanni Lenti: per il pivot livornese, ex Olginate, una prestazione pazzesca da 25 punti, una dozzina di rimbalzi e 12/13 ai tiri liberi. Al suo fianco una squadra in costante crescita, capace di spedire a referto tutti gli 8 elementi scesi sul parquet con almeno un canestro realizzato.

Al Pala Coverciano il match è equilibrato per 35 minuti abbondanti, con i padroni di casa privi di Marotta e Merlo. Poi, nel cuore del quarto periodo, dopo essere stata sotto prima di 5 (38-33) e di 6 (43-37), la Unicusano impatta con due triple di Drocker Tempestini, ribaltando pure l’inerzia. Una terza bomba di Pederzini, seppur fortunosa, consegna alla squadra di coach Da Prato 7 lunghezze di vantaggio. Forzieri, il migliore in casa Pino, prova a scuotere i suoi ma l’uscita dai blocchi di Iardella è qualcosa da far vedere ai bambini. Canestro del +8 e partita in ghiaccio. Con vista Faenza, dove domenica 19 settembre alle ore 18 i ragazzi di coach Andrea Da Prato si giocheranno l’accesso alle Final 8 di Supercoppa.

Pino Firenze – Unicusano Pielle Livorno: 56-68
PINO:
Poltroneri, Passoni 11, Forzieri 9, Di Pizzo 12, Castelli 5, Corradossi, Pracchia, Staffieri 17, Borsetti ne, Merlo ne, Marotta ne, Iannicelli 2. All. Venucci.
UNICUSANO: Fin 3, Lenti 25, Iardella 8, Drocker 6, Salvadori 3, Di Sacco ne, Pederzini 10, Nannipieri, Lemmi 4, Tempestini 9. All. Da Prato.
Arbitri: Luchi di Prato e Melai di Santa Maria a Monte
Parziali: 19-16, 11-13, 17-19, 9-20

Uff.Stampa Pielle Livorno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here