Serie B – Montegranaro batte Senigallia e torna al successo

0

Sutor Basket Montegranaro – Goldengas Senigallia 60-47

Sutor Basket Montegranaro: Edraoui ne, Minoli 7, Riva 7, Angellotti ne, Ciarpella F.4, Gallizzi 7, Marini 4, Cipriani 15, Romanò 3, Bonfiglio 13. All: Ciarpella M.

Goldengas Senigallia: Gurini 6, Pierantoni 1, Conte 6, Pozzetti 12, Giacomini 8, Cicconi Massi 2, Peroni 8, Giunta 4, Centis Moretti, Terenzi ne. All: Paolini.

Arbitri: Secchieri di Venezia e Frigo di Montagnana (Padova).

Note. Parziali: 14-3, 32-16, 48-28. Tl: Sutor 13/19, Goldengas 5/11. Tiri da 3 punti: Sutor 7/25, Goldengas 4/33. Rimbalzi: Sutor 43, Goldengas 42.    

MONTEGRANARO – Una solida Sutor Montegranaro è tornata al successo battendo la Goldengas Senigallia per 60-47. I gialloblù hanno giocato molto bene in difesa facendo anche scelte azzeccate in attacco mettendo sempre in difficoltà la compagine ospite. La squadra di Ciarpella per la prima volta nella stagione ha vinto il duello a rimbalzo, ma soprattutto ha veramente giocato una grande gara difensiva lasciando solo 47 punti agli avversari. Nel giorno dell’esordio di Marini, la squadra veregrense ha dovuto ancora una volta palesare l’assenza di Tibs che oltre al problema al braccio era assente per un lutto in famiglia.

Cronaca – Parte forte la Sutor che a metà del primo quarto è già in vantaggio 10-0 con una tripla realizzata da Cipriani., Il primo canestro ospite arriva dopo 6’ di gioco per merito di Giacomini, il primo quarto però si chiude con un perentorio 14-3 per la squadra di Marco Ciarpella. Senigallia in avvio di secondo periodo prova a recuperare con quattro punti consecutivi di Pozzetti, 18-12 dopo 14’. La Sutor però con un controparziale di 12-2 arriva al massimo vantaggio, 30-14 grazie ad un tiro libero di Minoli a 55” dal riposo lungo. Il primo tempo si chiude sul 32-16.

Al ritorno in campo, una tripla di Cipriani porta i padroni di casa al massimo vantaggio, 35-16 poi, Pozzetti e Gurini sempre dall’arco dei 6,75 cercano di tenere a galla Senigallia, 35-22. La Sutor però risponde sempre presente e due triple consecutive di Cipriani riportano i gialloblù a nuovo massimo vantaggio, 47-24 al 28’30”. Il terzo periodo si chiude sul 48-28 per i veregrensi.

Nell’ultimo quarto, la Sutor amministra il vantaggio non consentendo alla Goldengas di rifarsi sotto. Il vantaggio oscilla sempre tra i 16 e i 14 punti, solo nel finale la squadra di Paolini prova a ridurre il disavanzo senza riuscirci più di tanto. Finisce sul 60-47 con un canestro realizzato da Gallizzi da oltre il centrocampo che però non viene convalidato perchè il tiro è stato scoccato a tempo scaduto.

“Voglio fare i complimenti alla mia squadra – ha detto coach Marco Ciarpella – perché ha interpretato il piano partita difensivo in maniera davvero impeccabile. Tenere una squadra come Senigallia a 47 punti, è un grosso merito considerato che la Goldengas segna di media 78 punti. Probabilmente per Senigallia ci potranno essere delle attenuanti visto che non giocava da oltre un mese, però tenerla a questo basso punteggio, facendola tirare da tre punti con 4/33 credo che sia un buon risultato per noi. Potevamo avere a favore uno scarto migliore, siamo stati un po’ superficiali nel finale commettendo qualche palla perso di troppo e non chiudendo al meglio alcuni contropiedi. Sotto questo aspetto dobbiamo ancora crescere perché credo che alla fine della stagione il quoziente canestri sarà decisivo per la corsa salvezza. Era importante tornare alla vittoria per trovare fiducia nell’affrontare le prossime cinque partite”.

FONTE: Ufficio Stampa Sutor Basket Montegranaro 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here