Una super Martina batte Francavilla 83 a 77

0

Una sorprendente Martina batte a domicilio il Francavilla 83 a 77. Una partita in cui quasi sempre la Due Esse è stata in vantaggio, ma nonostante ciò la squadra ospite ha sempre lottato, esprimendo una buona pallacanestro, non aiutata in certi frangenti dalla fortuna. Ma vediamo il commento del match:
MARTINA:Danna 14, Di Bello 13, Fedele 0, Potì 3, Verri 19, Vignali 7, Lasorte 14, Raffaelli 13, D’Aversa n.e, Dalfini n.e. Allenatore: Alessandro Fantozzi.
2 punti 24/43- 55.8%; 3 punti 5/16-31.3%; Rimbalzi difensivi 32; Rimbalzi offensivi 4.

FRANCAVILLA:Dagnello 23, Hidalgo 16, Medizza 14, Di Marco 10, Dalovic 11, Coluzzi 3, Battaglia 0, Di Punzio n.e., Urso n.e., Vitale n.e Allenatore: Davide Olive.
2 punti 21/43- 48.8%; 3 punti 9/25-36.0%; Rimbalzi difensivi 24; Rimbalzi offensivi 7.

Lo starting five del Martina Franca è composto dal play Andrea Danna, dal neo nazionale Di Bello, dal capitano Raffaelli, Potì e Verri sotto le plance. Per il Francavilla invece, dal play Andrea Dagnello, Di Marco, da Dalovic classe 1993, Hidalgo classe 1994, e Medizza che darà battaglia a Verri sotto canestro. Partita fra due squadre giovani e agguerrite per un miglior piazzamento nel campionato.
Non il pubblico delle grande occasioni al PalaWojtyla, ma quei pochi si fanno sentire; rappresentanza di tifosi anche da Francavilla, composto da ragazzi che giocano nelle giovaili della Soavegel Francavilla e dai loro genitori, che anche loro, non risparmiano la loro voce per incoraggiare i loro beniamini.

Primo quarto: nei primi 3 minuti della partita, il “baby” Di Bello e Danna sbloccano il risultato portando il Martina avanti 4 a 0, ma il Francavilla rimonta questo mini-break e si porta in vantaggio con i canestro di Di Marco. Al quinto minuto di gioco, la Due Esse è avanti 17 a 13, e il pivot del Francavilla, Medizza, è già a quota 2 falli. Il primo quarto prosegue punto a punto, ma quello che contraddistingue l’attacco martinese, è la buona circolazione di palla, e con le ottime penetrazioni di Di Bello, Martina riesce a segnare con buona continuità, cosa che non ha fatto nelle ultime partite; merito sicuramente all’allenatore Alessandro Fantozzi, che si sta rivelando sempre più grande acquisto del patron Stefano Scatigna. Il primo quarto si conclude 24 a 23 per il Martina, con Di Bello che allo scadere realizza con un buon arresto e tiro.

Secondo quarto: parziale di 7 a 0 per la Due Esse (31-23), Martina in trans agonistica e Verri fa impazzire i suoi tifosi con un gran schiacciata che porta il risultato sul 33 a 26. Timeout chiamato dal coach di Francavilla Davide oilive, che striglia i suoi in panchina. Al ritorno in campo, la squadra ospite è più determinata, e con un ordinato pressing imbriglia l’attacco martinese; quel timeout è servito. Allìottavo minuto Medizza si innervosisce, e compie il suo terzo fallo. Prima della sirena che sancisce la fine del secondo quarto, 2 punti in acrobazia di Danna che manda le due squadre negli negli spogliatoi, con il risultato di 43 a 40 per il Martina.

Terzo quarto: La partita va avanti sempre punto a punto, segno del grande equilibrio che c’è tra le due squadre. Dopo due quarti, il Francavilla torna in vantaggio grazie alla tripla di Dalovic, che fissa il risultato sul 51 a 49 quando siamo al terzo minuto. Ma il capitano Raffaelli non ci sta, e con una tripla porta i suoi in vantaggio (52-50). Siamo al quinto minuto, e qui incomincia, seppur breve, lo “scontro” verbale tra Danna e Di Marco: il play martinese si innervosisce , avvertimento per lui, alla prossima fallo tecnico. Da grande allenatore, Fantozzi chiama timeout per chiarire la situazione e calmare Danna. Anche per lui, timeout perfetto: al rientro, zona 2-3 del Francavilla, ma il Martina è lucido, e riesce a trovare ottime soluzioni al tiro; ma non solo, l’intensità della difesa martinese aumenta, e di conseguenza l’attacco del Francavilla è in difficoltà: 64 a 55 per la Due Esse con la tripla di Vignali. Alla sirena, Lasorte, autore di una gran partita, fissa il risultato sul 67 a 57 per la squadra della Valle D’Itria.

Ultimo quarto: Il Martina entra carico in campo, e Danna con due tiri liberi realizzati, fa 71 a 59, massimo vantaggio per il Martina; continua ancora la super difesa martinese. Il Francavilla però è duro a morire, e da questo momento, la difesa del Martina cala. Problemi fisici per il capitano Raffaelli, che viene sostituito prontamente da Fantozzi con Potì. Momento chiave della partita (71 a 60), subentra la stanchezza per entrambe le squadre, e la lucidità diminuisce con il passare del tempo. Raffaelli rientra in campo. Al quinto minuto, il coach francavillese Olive, protesta e si fa fischiare un tecnico: dalla lunetta Danna fa 1 su 2 per il fallo normale, ma Raffaelli ne fa 2 su 2 per il fallo tecnico fischiato (74-63). La suadra ospite non ci sta, e pressa a tutto campo il Martina, e con le implacabili penetrazione di Hidalgo, il Francavilla riapre la partita (74-68). Gli animi si scaldano anche tra le due tifoserie, con la paura per quelli martinesi di perdere una partita fin qui contollata egregiamente, e dall’altra parte, quella del Francavilla, la voglia di recuperare e vincere una partita fondamentale per un miglior piazzamento in classifica. La Due Esse è nel pallone, e non riesce a costruire ottimi attacchi: mancano 3 minuti alla fine( 74-69). Il Francavilla al contario costruisce ottimi tiri aperti, ma sfortunatamente per loro, non entrano. Nono minuto di gioco, la Due Esse ritorna a segnare, e lo fa con Danna che realizza un canestro liberatorio (76-69). Nell’azione successiva, Di Marco prova a ricucire il gap, ma fallisce la sua conclusione, che scoraggia la sua squadra, che le ha provate tutte, ma la fortuna stavolta ha deciso di sorridere al Martina. Decimo minuto: il Martina vuole ribaltare la differenza canestri, infatti Fantozzi vorrebbe vincere la partita di più di 12 punti.( 78-73) Ma il Francavilla non permette ciò, e con una serie di falli sistematici, manda Lasorte in lunetta per 4 volte consecutive, realizzando in questa serie 7 su 8 tiri liberi. La Due Esse Martina batte la Siavegel Francavilla 83 a 77.