EuroBasket 2017 – Belgio, tanta esperienza per colmare il vuoto lasciato da Lojeski

La preview della squadra giallo-rosso-nera.

di Ario Rossi, @ArioRossi7

Ormai il Belgio ci ha abituati alla sua presenza fissa agli Europei: siamo infatti alla quarta consecutiva, in un periodo che dal 44esimo posto nel ranking FIBA si è ritrovata fino al settimo, anche se ora è scesa fino al diciasettesimo. Nella preparazione verso EuroBasket – Belgio inserito nel girone D di Istanbul – la nazionale allenata da Eddy Casteels ha portato con sé un ricco numero di giocatori, compresi molti giovani che saranno il futuro. Ma ora il coach ha preferito il gruppo esperto, sicuramente all’ultimo torneo tutti insieme. Due vittorie importanti contro Spagna e Italia, ed una all’ultimo secondo con la Germania non bastano per cancellare le cinque sconfitte con oltre 13 punti di media.

Roster (in nero i probabili titolari):

Belgio

Calendario:

1/09: BELGIO-Gran Bretagna

2/09: Lettonia-BELGIO

4/09: BELGIO-Russia

5/09: Turchia-BELGIO

7/09: BELGIO-Serbia

Pregi:

In questa manifestazione i Leoni hanno una squadra più profonda rispetto alle scorse partecipazioni, oltreché delle ali strutturalmente molto forti. Playmaker esperti che sanno quando gestire (Van Rossom e Tabu), ma nella preparazione ha fatto bene anche Lecomte, che sa come e quando segnare. Il gruppo storico è rimasto – Hervelle ha superato Beghin ed è ora il recordman di presenze nella storia della nazionale belga – ed è pronto a sorprendere come fece, anche se parzialmente e solo nei gironi, anche nel 2015 nel girone di Riga.

Difetti:

I lunghi sono massicci ma hanno pochi movimenti degni di nota e che possano portare punti “facili”. Inoltre l’età avanzata probabilmente non aiuterà questo roster che sarà impegnato con 5 gare in sei giorni. Sicuramente il Belgio è in grado di mettere i bastoni tra le ruote a molte squadre del girone – Serbia, Lettonia, Turchia, Russia e Gran Bretagna – con una difesa rognosa, ma dall’altra faticherà parecchio a trovare punti quando le maglie avversarie si stringeranno: gli assenti illustri Lojeski e Obasohan mancheranno certamente ad un attacco che fa fatica ad accendersi.

Pronostico Basketinside.com:

Si giocheranno il passaggio del turno con la Russia ma, vista l’abilità degli ex sovietici sotto canestro, il Belgio dovrà tornare a casa alla fine del girone con una sola vittoria contro i britannici.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy