EuroBasket 2017 – Ucraina, tante assenze ma zero pressione

Le assenze sono tante per questa Ucraina, che nonostante tutto cerca di non uscire in malo modo e prematuramente dalla competizione.

di Matteo Andreani, @matty_vanpersie

Decimata dalle assenze, con tutti i pronostici degli esperti a sfavore, l’Ucraina si presenta a questo EuroBasket con molte difficoltà, ma con la voglia di fare bene. Senza un vero leader, con le stelle rimaste a case per problemi fisici e defezioni, la squadra è il vero punto di forza in entrambi i lati per questa Ucraina.

PUNTI DI FORZA

Questa Ucraina è un gruppo che gioca insieme da parecchi anni, vera forza della squadra. Le assenze peseranno molto, ma il conoscersi bene è un pregio degli ucraini.  Fisicamente sono ottimi, con cm e muscoli sotto canestro, in particolare Viacheslav Kravtsov è chiamato a prendersi responsabilità, dopo l’ottima stagione avuta da comprimario a Valencia. La poca pressione è un fattore positivo per l’Ucraina, che giocando serena e tranquilla può “rischiare” di fare qualche scherzetto a squadre ben più blasonate.

 PUNTI DI DEBOLEZZA
Jeter, Gladyr, Len e Fesenko sono solo alcune delle grandi assenze che spiccano nella compagine ucraina. Queste assenze evidenziano la mancanza di un punto di riferimento in attacco, sopratutto nel pacchetto guardie. Il tiro da fuori è un problema conseguente alle problematiche evidenziate in precedenza, con la mancanza di una stella a cui affidarsi nei momenti di difficoltà. Tutto da vedere Kravtsov come principale terminale offensivo della squadra, in un ruolo che non ha mai avuto nel club.

ROSTER

#4 | Maksym Pustozvonov | ala | 200 cm | UBT Cluj Napoca (Rom) | 1987

#5 | Oleksandr Kolchenko | guardia | 195 cm | Cherkasy Monkeys (Ucr) | 1988

#7 | Denys Lukashov | guardia | 190 cm | Enisey Krasnoyarsk (Rus) | 1989

#9 | Ruslan Otverchenko | guardia | 192 cm | Budivelnyk Kyiv (Ucr) | 1990

#11 | Oleksandr Lypovyy | guardia | 200 cm | ASP Promitheas Patras (Gre) | 1991

#12 | Maksym Korniyenko | pivot | 205 cm | Lukoil Academic (Bul) | 1987

#13 | Vyacheslav Bobrov | ala | 201 cm | Quimper UJAP (Fra) | 1992

#14 | Igor Zaytsev | pivot | 210 cm | Rosa Radom (Pol) | 1989

#15 | Viacheslav Kravtsov | pivot | 213 cm | Eskisehir Basket (Tur) | 1987

#23 | Artem Pustovyi | pivot | 218 cm | Monbus Obradoiro (Spa) | 1992

#24 | Volodymyr Koniev | ala | 203 cm | Cherkasy Monkeys (Ucr) | 1989

Allenatore: Ievgen Murzin

 

CALENDARIO (Gruppo D):

31 agosto: Germania – Ucraina

2 settembre : Italia – Ucraina

3 settembre: Ucraina – Georgia

5 settembre: Lituania – Ucraina

6 settembre: Israele – Ucraina

 

PRONOSTICO BASKETINSIDE:

Difficilmente supererà il girone iniziale, con le assenze troppo importanti per non notarle. L’assenza di pressione può essere un fattore positivo, ma per Basketinside.com, l’avventura ucraina arriverà non oltre il primo turno.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy