EuroBasket, girone B: la Lituania abbatte la Germania e si aggiudica il primato

0
www.fiba.com

Se lo aggiudica la Lituania lo scontro diretto per il primato del girone B. Niente da fare per una generosa Germania che ha inseguito per tutta la partita, restando a contatto per 35 minuti, ma non potendo niente contro lo strapotere lituano. Mattatore nel pomeriggio di Tel Aviv uno scatenato Valanciunas, autore di 27 punti e 15 rimbalzi. Ora per i tedeschi si fa vivo lo spauracchio Francia per gli ottavi di finale.

CRONACA- Dopo un avvio tutto lituano con i punti di Motiejunas e Grigonis, la Germania entra in partita con le triple di Voigtmann e Benzing, trovando poi la parità sul punteggio di 14-14 con Barthel dopo cinque minuti. Da qui fino alla fine del quarto equilibrio, con la Lituania però sempre avanti, che riesce a concludere avanti di quattro punti con il solito Kuzminiskas: 19-23 il punteggio dopo 10 minuti.

Nel secondo periodo sembra non cambiare il copione, con la Lituania sempre avanti, trovando anche il +9 (24-33) con Motiejunas  dopo tre minuti. Dopo aver toccato il + 10 (27-37) con Valanciunas, la Germania prova a rivaccinarsi con i tiri dalla lunga distanza, riuscendoci solo nel finale e trovando addirittura il sorpasso con Hartenstein a 50 secondi dal termine (43-42).  Ma i lituani sono glaciali e trovano un break di 5-0 con Kuzminiskas e Juskeivicius che permette loro di andare alla pausa lunga avanti di quattro: 43- 47 il punteggio.

La Lituania prova a scappare via nel terzo periodo, arrivando a +11 (47-58) con la tripla di Kalnietis dopo quattro minuti. I tedeschi cercano ancora una volta di ricucire lo strappo riavvicinandosi fino al -4 (60-64) con un break tutto ad opera dell’ ispiratissimo Hartenstein. Negli ultimi minuti però arriva un’altra fuga lituana firmata stavolta da Valanciunas e Ulanovas: 60-72 il punteggio con cui si chiude il terzo periodo.

Nell’ultimo quarto la Lituania entra decisa a chiudere il discorso, e sembra riuscirsci toccando il +17 (60-77) con Ulanovas dopo tre minuti. L’ultima reazione  tedesca non può che arrivare dalle mani di Schroder e Benzing, che dalla lunga distanza riescono a riaccorciare fino al -9 (70-79) al sesto minuto. Ci pensano dunque Kalnietis e soprattutto Valanciunas a chiudere definitivamente i giochi: 72-89 il punteggio forse fin troppo severo per una generosa Germania.

GERMANIA 72-89 LITUANIA (19-23, 43-47; 60-72)

GERMANIA: Lo 3, Voigtmann 9, Staiger, Tadda, Theis, Benzing 11, Schroder 26, Akpinar 3, Barthel 6, Thiemann 4, Heckmann, Hartenstein 10. Coach Fleming.

LITUANIA: Kalnietis 10, Juskevicius 9, Maciulis 2, Gecevicius, Valanciunas 27, Kuzminskas 7, Motiejunas 15, Milaknis, Bendzius, Grigonis 6, Gudaitis 2, Ulanovas 11. Coach Adomaitis.

MVP BASKETINSIDE.COM: Valanciunas.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here