EuroBasket, Gruppo C: la Spagna liquida i magiari con un Gasol da record

0
Spagna
SeBaloncesto official Twitter

Ungheria – Spagna 64-87 (10-22; 29-41; 46-60)

La Spagna supera anche l’ultimo scoglio del girone, l’Ungheria, e chiude con un percorso netto di cinque successi in altrettanti incontri: gli avversari chiudono il loro gruppo eliminatorio al quarto posto, dietro Repubblica Ceca e Romania. Grande soddisfazione per Pau Gasol che diventa l’all-time leading scorer degli Europei.

Parte fortissimo la Spagna che ottiene 10 punti di scarto in meno di 4 minuti di gioco, nei quali concede agli avversari solamente un canestro: l’Ungheria cresce nella parte centrale del primo periodo e impedisce agli iberici la fuga ma l’Alley-oop di Rodriguez per Hernangomez consente loro di chiudere sopra di 12, dopo dieci minuti di gioco.

Nel secondo quarto Gasol e compagni abbassano nettamente la loro intensità e non riescono quindi ad aumentare ulteriormente il loro vantaggio. Buona prova della nazionale dell’Est Europa che dopo un avvio difficile non si scoraggia ed infila 19 punti in 10 minuti ai campioni d’Europa in carica. Pau Gasol chiude dopo i primi 20 minuti di gara a quota 16 punti diventando il cestista ad aver segnato di più nella storia della rassegna continentale.

Dopo l’intervallo la Spagna torna sul parquet concentrata e si porta anche sul + 18 ma, esattamente come nella prima frazione, molla la presa nella seconda parte e permette agli uomini in canottiera bianca di accorciare la distanza fino al -12 e di sperare in un’incredibile rimonta negli ultimi dieci minuti di gioco.

Nell’ultimo quarto però le Furie Rosse azzannano la partita e chiudono con un +23 forse anche ingeneroso per gli avversari: gli iberici si confermano primi della classe, cinque vittorie in altrettante sfide sono sempre loro la corazzata da battere.

MVP: Pau Gasol, venti punti ed otto rimbalzi. Ogni partita è la sua, oggi ancor di più.

Ungheria: Rujak 3, Allen 5, Keller 3, Wittmann 5, Hanga 0, Vojvoda 10, Kovacs 0, Toth 7, Ferencz 17, Perl 9, Karahodzic 0, Helingsfeld 5.

Spagna: P. Gasol 20 (8 rimbalzi), Rodriguez 15 (7 assist), Navarro 3, Rubio 6, M.Gasol 10, W. Hernangomez 15, Sastre 2, Vives 0, Oriola 3, San Emeterio 5, Abrines 0, J. Hernangomez 8.