FIBA Women’s Basketball World Cup – Team USA si conferma sul tetto del Mondo

0

La regina rimane saldamente sul trono. USA si conferma Campione del Mondo ottenendo il suo 11°titolo, il sesto nelle ultime sette edizioni, nove delle ultime dodici. L’epilogo del torneo australiano è un prolungamento di quello che si è visto durante l’intera manifestazione. Talento e profondità per le statunitensi con meno esperienza rispetto al passato ma comunque in grado di surclassare qualsiasi avversario. La medaglia d’oro per la squadra allenata da Cherye Reeve arriva al termine di una finale contro l’ottima Cina meritatamente arrivata all’epilogo e battuta soltanto due volte nel Mondiale ed entrambe le occasioni dalle americane. Una finale iniziata con tanta intensità ma scarsa precisione. Negli USA stupisce lo 0/3 da tre punti di Stewart nel primo quarto dove Gray segna 6 punti per gli USA avanti 18-13 contro le cinesi sorrette da Yueru Li che mette a referto 8 punti nei primi 10′ con 4/4 al tiro e chiuderà in doppia doppia (19 e 12 rimbalzi). Nel secondo quarto la Cina prova ad aumentare i colpi e dopo 5′ fallisce la tripla che avrebbe potuto portarla al -2. Gli USA con un filo di gas allungano così sul 28-37 chiudendo il primo tempo avanti di 10 lunghezze (33-43). Nel terzo quarto arriva lo strappo decisivo. La Cina non segna per i primi 5′, nel frattempo gli USA perdono Alyssa Thomas per un infortunio alla spalla ma l’uscita di scena della stella delle Connecticut Sun non impedisce alle americane di allungare sul 33-48. Un margine troppo ampio anche per le ottime cinesi che rimangono però con dignità ancorate alla memorabile partita che al 30′ vede gli USA condurre 47-68. Nell’ultimo quarto c’è la passerella per le campionesse del mondo che gestiscono con disinvoltura il vantaggio concedendo il giusto spazio a tutte le effettive. Il pubblico del Superdome applaude le vincenti dando il giusto tributo alla Cina protagonista di un grande Mondiale. Finale 83-61 per gli USA con 19 punti di A’Ja Wilson, 17 per Kelsey Plum. Il podio di Sidney si completa con il bronzo conquistato dall’Australia che nella finalina ha battuto il Canada 95-65 con 30 punti della leggenda Lauren Jackson alla sua 43a partita in un campionato del Mondo.

Player of the Game della finale è Chelsea Gray (10 punti, 8 assist, 21 di valutazione). Finiscono nel quintetto ideale del Mondiale la canadese Bridget Carleton, la cinese Han Xu, l’MVP del Mondiale 2018, Breanna Stewart, l’australiana Steph Talbot ed A’Ja Wilson che si prende anche il titolo di MVP della manifestazione dopo aver vinto anche quello della regular season della WNBA.