FIBA World Cup: il sogno azzurro finisce ai Quarti di Finale, Team USA domina l’Italia e vince di 37

0
Nicolò Melli
FIBA

Continua ad essere vivo il sogno azzurro in questa FIBA World Cup anche se di fronte c’è la squadra favorita alla vittoria assoluta di questa competizione, ovvero Team USA. Italbasket che affronta Paolo Banchero, corteggiato per molto tempo ma che poi ha scelto USA Basketball.

QUINTETTO ITALIA: Spissu, Tonut, Fontecchio, Polonara, Melli.

QUINTETTO USA: Brunson, Edwards, Hart, Bridges, Jackson Jr.

Grande inizio di Nicolò Melli sui due lati del campo, il quale non mostra timore contro l’ultimo Difensore dell’Anno in NBA, ovvero Jaren Jackson Jr. Il lungo dell’Olimpia Milano carica subito di falli Jackson che va in panchina con un pessimo inizio. Gli azzurri sono concentrati, giocano bene ma concedono molto a rimbalzo, in particolare quello d’attacco per USA Basketball. Il primo strappo per gli uomini di Steve Kerr arriva con la girandola di cambi, con un super impatto di Haliburton. Il playmaker degli Indiana Pacers segna e fa segnare con grande facilità i compagni in un finale di quarto targato USA. +10 per gli uomini di Steve Kerr.

Il secondo quarto si apre come il precedente, con USA Basketball sulla doppia cifra di vantaggio ma con l’Italia bene in campo. Gli azzurri prendono buoni tiri che purtroppo non entrano ma sono dentro questa partita, con qualche sofferenza come ampiamente prevedibile. L’uomo in più del secondo quarto è Mikal Bridges. L’ala dei Brooklyn Nets mostra il suo ampio bagaglio offensivo ed è una spina nel fianco per italbasket che rischia di crollare nel punteggio. Pessima percentuale da 3 punti per l’Italia all’intervallo, 2 su 19 che condanna inevitabilmente Italbasket al -22 all’intervallo.

É ancora Bridges show al rientro in campo nella seconda parte della partita tra Italia e USA Basketball in questo Quarto di Finale della FIBA World Cup che sembra già scritto. L’Italbasket tocca anche il -30 contro una squadra che sembra completamente differente rispetto a quella vista 48h fa contro la Lituania. Chiaro obbiettivo è quello di limitare i danni per gli azzurri, abbandonando ogni possibile discorso di vittoria contro una squadra ingiocabile oggi.

L’ultimo quarto si apre con l’Italbasket sotto di 39 punti in un Quarto di Finale che sta diventando un incubo in questa FIBA World Cup. Quinto fallo subito in apertura di quarto per Simone Fontecchio che chiude con 18 punti e una buona prestazione in generale. Garbage time e minuti anche per chi non ha visto tanto il campo da entrambe le parti, come Spagnolo e Diouf ad esempio per gli azzurri. Gli ultimi minuti servono solo per le statistiche e per definire il punteggio finale.

Esce a testa l’Italia che nulla può contro un USA Basketball ai limiti della perfezione oggi che stacca il pass per la Semifinale della FIBA World Cup.

ITALIA – USA 63-100 (14-24, 10-22, 20-37, 19-17)

MVP BasketInside: M.Bridges

ITALIA: Spissu 8, Ricci 5, Polonara 1, Pajola, Melli 5, Fontecchio 18, Datome 3, Tonut 11, Spagnolo, Severini 4, Diouf 4, Procida 4.

USA: Portis 7, Jackson Jr 2, Ingram 8, Haliburton 18, Edwards 3, Brunson 9, Bridges 24, Reaves 12, Kessler 4, Johnson, Hart 5, Banchero 8.