FIBAWC, 4° giornata – Il recap della seconda fascia

FIBAWC, 4° giornata – Il recap della seconda fascia

Il resoconto delle partite del pomeriggio di questo quarto giorno dei Mondiali FIBA in corso di svolgimento in Cina. Ecco cosa è successo.

di Emanuele Terracciano

BRASILE 79-78 GRECIA (15-19; 30-40; 56-53)

È stata una partita davvero rocambolesca quella in cui si sono affrontati Brasile e Grecia. Nella prima metà di gara, in particolare nel secondo quarto, la qualità e l’esperienza dei giocatori ellenici si era fatta sentire nonostante una prestazione incolore della stella Antetokounpo. Nel corso del terzo quarto il Brasile, affidandosi ai suoi veterani, ha riaperto il match e ha rimesso la testa avanti mettendo in enorme difficoltà una Grecia che sembra non riuscire a reagire a dovere. Nel finale di partita un dubbio fallo antisportivo di Rafa Luz riapre la partita, una rimessa folle di Calathes a circa 6” dalla sirena sembra chiudere i giochi ma a sorpresa il Brasile manda in maniera estremamente ingenua Sloukas in lunetta per tre tiri liberi a 2” dalla fine. Il giocatore del Fenerbahce segna i primi due ma sbaglia il terzo e il Brasile vince in volata strappando il pass per la fase successiva.

Brasile: Barbosa 13, Benite, Caboclo 8, Felicio 2, Garcia 13, Huertas 2, Lima, Louzada, Luz 4, Mateus, Sousa 15, Varejao 22. All. Aleksandar Petrovic

Grecia: Antetokounpo G. 13, Antetokounpo T., Bourousis 4, Calathes 16, Larentzakis, Mantzaris, Papagiannis 4, Papanikolaou 5, Papapetrou 7, Printezis 20, Sloukas 9, Vasilopoulos. All. Thanasis Skourtopoulos

FIBA Basketball

LITUANIA 92-69 CANADA (24-14; 46-36; 70-54)

La Lituani batte il Canada in una partita condotta e gestita fin dall’inizio e chiusa in maniera perentoria nella seconda metà. Il Canada, complice un’eccellente prova di Kyle Wiltjer, ha tenuto botta per tutto il primo tempo evitando che gli avversari scappassero nel punteggio ma gradualmente la Lituania ha preso il largo nel secondo tempo e ha chiuso la partita con un margine abbastanza sostanzioso. Per la Lituania da sottolineare l’ottima distribuzione di punti che le ha permesso di mandare in doppia cifra ben 5 giocatori.

Lituania: Butkevicius 3, Giedraitis, Grigonis 8, Jankunas 3, Kalnietis 11, Kuzminskas 9, Lekavicius 11, Maciulis 7, Sabonis 10, Seibutis 2, Ulanovas 15, Valanciunas 13. All. Dainius Adomaitis

Canada: Birch 12, Ejim, Heslip 5, Joseph 15, Kajami-Keane, Klassen 2, Morgan 2, Nembhard, Pangos 3, Scrubb 2, Wiltjer 24. All. Nick Nurse

FRANCIA 103-64 GIORDANIA (18-25; 33-50; 50-78)

La Francia asfalta la Gioradania in una partita che non passerà alla storia come una delle più belle della storia di questo sport. Troppa la differenza tra le due formazioni scese in campo che non hanno praticamente mai offerto una partita equilibrata e incerta.

Francia: De Colo 19, Gobert 16, Fournier 13

Giordania: Tucker 20, Abbas 12, Ibrahim 9

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy