#FIBAWC, gironi O-P: il recap delle partite odierne

#FIBAWC, gironi O-P: il recap delle partite odierne

Vucevic trascina Montenegro al successo, Tucker straordinario per la Giordania. Vittoria al fotofinish per la Nuova Zelanda, bene anche la Germania sul Canada.

di Gaetano Cantarero

Giappone – Montenegro 65-80 (16-26; 33-40;51-61)

Quinta sconfitta in altrettante gare per il Giappone che nell’ultima partita della seconda fase del Mondiale non riesce a ottenere il successo. A spuntarla è il Montenegro che domina la gara per 40 minuti, allunga nel secondo tempo e chiude avanti di 15, sul 65-80. Nei giapponesi Yuta Watanabe è un’oasi nel deserto, mette a segno 34 punti con 9 rimbalzi ma tutto questo è vanificato da una prestazione orrenda del resto della squadra, sempre fuori dalla partita. Montenegro 0ttiene il successo in maniera agevole, con Vucevic sugli scudi, 18 punti e 7 rimbalzi per lui.

Giappone: Watanabe 34; Baba 11, Fazekas 10

Montenegro: Vucevic 18; Ivanovic 12; Bjelica 10; Dubljevic 10

Giordania – Senegal 79-77 (22-16; 35-36; 55-56)

Partita avvincente a Shangai tra Giordania e Senegal. Alla fine è la squadra di Stiebing a vincere per 79-77 dopo aver giocato in perfetto equilibrio per larghi tratti di gara. Gli africani si affidano a Ndoye, quest’ultimo li ripaga con 22 punti, 11 rimbalzi e 3 stoppate, ma ciò non basta a limitare la Giordania che deve ringraziare la giornata di grazia di Dar Tucker. La guardia giordana, ma nativo del Michigan, mette a referto 34 punti, 11 rimbalzi e 3 rubate, permettendo ai suoi di vincere la prima gara in questa competizione iridata.

Giordania: Tucker 34; Alawadi 18; Abbas 8

Senegal: Ndoye 22; Faye 17; Gueye 11

Turchia – Nuova Zelanda 101-102 (31-26; 53-50; 77-74)

Finale al cardiopalma a Dongguan nella sfida tra Turchia e Nuova Zelanda. E’ il canestro di Isaac Fotu a determinare il successo dei Tall Blacks che rimontano il vantaggio, seppur risicato, dei turchi e riescono a mettere a segno una vittoria importante e sofferta. La Turchia viene punita ancora nel finale di gara, evidentemente una nazionale incapace di gestire i momenti decisivi del match, quando il pallone pesa molto e la Turchia non riesce a controllarlo. Resta a referto, comunque, l’ottima prestazione di Cedi Osman, capace di mettere a segno 32 punti, 6 rimbalzi e 4 assist e di Melih Mahmutoglu che realizza 27 punti. Nei Tall Blacks grande gioco di squadra con ben sei giocatori in doppia cifra, con Fotu autore di 17 punti e 5 rimbalzi.

Turchia: Osman 32; Mahmutoglu 27; Wilbekin 15

Nuova Zelanda: Fotu 17; Loe 17; C. Webster 12; T. Webster 12

Germania – Canada 82-76 (17-12; 36-33; 56-56)

Vince ancora la Germania in questa seconda fase del Mondiale. Dopo il successo contro la Giordania, arriva quello sul Canada con il punteggio di 82-76. Doppia doppia a referto per Dennis Schroder che realizza 21 punti e 10 rimbalzi, ben coadiuvato dai 20 punti di Maximilian Kleber. Nel Canada, invece, ci sono i 18 punti di Wiltjer e i 15 con 9 rimbalzi di Khem Birch in una gara che la Germania ha provato a mettere in discesa nella prima fase di gara ma che è stata poi rimessa in piedi dal Canada che si è ritrovato in parità a quota 66 a poco più di 3 minuti dal termine. Ma la stanchezza dei nordamericani si è fatta sentire negli ultimi minuti, con i tedeschi che sono riusciti ad allungare in modo decisivo e a chiudere con sei punti di vantaggio.

Germania: Schroder 21; Kleber 20; Benzing 12

Canada: Wiltjer 18; Birch 15; Joseph 9

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy