#FIBAWC, Gruppo B – Campazzo stende la Russia, Argentina prima nel girone

0
fiba.basketball

Un ottimo secondo quarto spinge l’Argentina verso la vittoria in un match intenso e fisico.
Inizio “ingessato” per entrambe le squadre, quasi tre minuti senza segnare: partenza di 0-6 per i sudamericani che danno spettacolo (in mezzo un bel canestro in alley-oop di Garino servito da Campazzo). I russi rispondono con cinque punti in fila di Kurbanov e Ivlev, che lanciano un 13-1 di parziale per il vantaggio biancorosso. L’argentina fatica a costruire tiri puliti in attacco e trova appena un canestro dal campo negli ultimi 5’ della prima frazione, la tripla allo scadere di Campazzo per il 17-12.
Cambia radicalmente la situazione nel secondo parziale, in cui proprio Campazzo, Scola e Laprovittola ispirano un nuovo break di 0-15 per la squadra di Hernandez: buon abbrivio per l’Argentina che chiude avanti 33-39 a metà gara. Albiceleste in controllo anche nella seconda metà di gioco: Delia porta per due volte il divario oltre la doppia cifra, e la tripla di Campazzo sembra confermare l’inerzia del match verso i sudamericani: 40-53 a dieci minuti dal termine. La Russia è dura a morire e nella decisiva ultima frazione torna nel match: 11-0 su cui c’è l’impronta di Sopin e Vorontsevich, tornando sul -2 e apparecchiando la tavola per un finale punto a punto, con scambio continuo di colpi. L’Argentina però mantiene sempre la testa avanti, respinge gli assalti guidati da Zubkov (18) e vince 61-69.
RUSSIA-ARGENTINA 61-69
MVP Basketinside: Facundo Campazzo
Russia: Sopin 9, Karasev, Baburin 3, Motovilov, Fridzon, Ivlev 3, Antonov 6, Zubkov 18, Vorontsevich 9, Mikahil, Kulagin, Valiev, Kurbanov 13.
Argentina: Vildoza 3, Scola 13, Campazzo 21, Laprovittola 4, Brussino, Fjellerup 2, Delia 13, Deck 5, Garino 8, Gallizzi ne, Caffaro ne, Redivo ne.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here