#FIBAWC, Gruppo I: Argentina show, travolta la Polonia

#FIBAWC, Gruppo I: Argentina show, travolta la Polonia

Vittoria e primo posto nel girone I per l’Argentina, +26 sulla Polonia

di Gaetano Cantarero

Ultima gara della seconda fase del Girone I che mette di fronte le due squadre già qualificate per i quarti di finale del Mondiale, Polonia e Argentina. Le due nazionali si giocano il primo posto con i possibili incroci con Serbia e Spagna. La spunta l’Argentina di Sergio Hernandez che controlla il match per tutta la gara e vince senza difficoltà.

Cronaca

L’inizio di partita è equilibrato, Delia è un uomo solo al comando per l’Argentina con i primi otto punti della squadra che portano il suo marchio. Il primo strappo della nazionale sudamericana arriva con Scola e Campazzo che infilano il 6-0 di parziale per il 14-7. Entrambe le squadre segnano poco a metà quarto, con Kulig che tiene in piedi la Polonia. Nel finale è Brussino a realizzare il canestro che chiude sul 20-14 i primi dieci minuti di gara. Anche nel secondo quarto le squadre viaggiano a ritmi blandi ma è sempre l’Argentina a piazzare un altro break da 7-0 per allungare ulteriormente il distacco. E’ Slaughter l’uomo che risponde ai sudamericani ma non è abbastanza. Alla pausa lunga l’Argentina è avanti 42-27.

Al rientro dall’intervallo la Polonia difende forte e riesce a trovare il canestro con più facilità, rientrando fino al -9 con il canestro di Slaughter. L’Argentina, però, non ha alcuna intenzione di permettere ai polacchi di rientrare nel match, con il parziale da 14-0 guidato da quattro canestri di Guarino. Dopo quattro minuti torna a segnare la nazionale est europea con Slaughter, ma l’Argentina è in fiducia e continua a macinare punti, piazza il parziale da 10-2 e chiude il terzo quarto sul 41-70. Nell’ultimo quarto gli allenatori scelgono di mandare in campo le riserve, l’Argentina sporca le statistiche al tiro e la Polonia riesce a limitare i danni. Il finale recita 65-91, Luis Scola top scorer del match con 21 punti a referto.

Polonia: Balcerowski 4, Cel 6, Gruszecki 11, Hrycaniuk 2, Koszarek, Kulig 5, Laczynski, Olejniczak 2, Ponitka 4, Slaughter 16, Sokolowski 9, Waczynski 6

Argentina: Brussino 10, Caffaro, Campazzo 7, Deck 9, Delia 12, Fjellerup 9, Gallizzi, Garino 9, Laprovittola 7, Redivo 4, Scola 21, Vildoza 3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy