#FIBAWC, gruppo K: Satoransky show! La Repubblica Ceca continua a sorprendere e asfalta il Brasile

#FIBAWC, gruppo K: Satoransky show! La Repubblica Ceca continua a sorprendere e asfalta il Brasile

Prestazione strepitosa dei cechi, trascinati da un Tomas Satoransky eccezionale, vicino alla tripla doppia.

di Matteo Andreani, @matty_vanpersie

Partita che ha un ovvio favorito, il Brasile, soprattutto dopo quanto fatto vedere nelle precedenti uscite in cui è stato capace di battere la più quotata Grecia. Di fronte una Repubblica Ceca che ha poco da perdere, già protagonista di un’impresa con l’eliminazione della favorita Turchia nel girone precedente.

Primo quarto che parte sotto il segno della Repubblica Ceca. La coppia Satoransky – Balvin crea problemi alla difesa brasiliana. Il Pick and Roll dei due cechi è una spina nel fianco per gli uomini di Petrovic, i quali iniziano con pessime percentuali dal campo. Il Brasile resta attaccato alla partita grazie all’esperienza di Garcia e Varejao, veterani della nazionale con un bagaglio immenso d’esperienza internazionale. Dopo 10 minuti la Repubblica Ceca guida nel punteggio di 4 lunghezze. Il secondo quarto è sempre Repubblica Ceca. Satoransky gioca una pallacanestro da vero leader, onnipresente in entrambi i lati del campo. Il playmaker dei Bulls ispira, Balvin e Auda tramutano in punti le invenzioni della stella NBA. Il Brasile fatica tantissimo a trovare la via del canestro e si va così all’intervallo con un sorprendente +13 per la Repubblica Ceca.

Il dominio di Tomas Satoransky continua nel secondo tempo. L’ex playmaker dei Washington Wizards domina la partita e porta a scuola i più esperti brasiliani a ripetizione. Il leader della Repubblica flirta con la tripla doppia, con un eccezionale controllo del match. Il Brasile invece di rientrare crolla oltre i 20 punti di svantaggio, quasi impreparato di fronte a questa sorprendente Repubblica Ceca. L’ultimo quarto è un’agonia per il Brasile, stordito e palesemente KO di fronte ad una Repubblica Ceca che ha giocato una partita super. Petkovic ruota tutti i suoi uomini, ma è inutile. Doppia doppia e ruolo da protagonista assoluto anche per Balvín. Il lungo del Bilbao Basket ha creato numerosi problemi ad un veterano del gioco come Anderson Varejao. Il Brasile sfiora il -30 e la Repubblica Ceca stravince, continuando a sognare. Lecito, con un Tomas Satoransky così. Ora alle 14:30, occhi sull’altra partita del girone, la tanto attesa Grecia-USA.

BRASILE – REPUBBLICA CECA 71-93 (16-20, 16-25, 14-20, 25-28)

Brasile: Felicio 8, Benite 12, Huertas 11, Louzada, Mateus 2, Luz 6, Garcia 7, Varejao 2, Barbosa 11, Lima, Caboclo 5, Marquinhos 7.

Repubblica Ceca: Vyoral, Satoransky 20 (7 rimbalzi, 9 assist), Sirina 2, Peterka 5, Palyza, Kriz 6, Auda 14, Pumprla 5, Hruban 8, Schilb 6, Balvín 15 (11 rimbalzi), Bohacik 12.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy