#FIBAWC, QF4: Bogut e Mills guidano l’Australia contro dei cechi mai domi

#FIBAWC, QF4: Bogut e Mills guidano l’Australia contro dei cechi mai domi

Satoransky ha chiuso ad un rimbalzo dalla tripla doppia, ma tirando male. Sarà Spagna-Australia in semifinale.

di Ario Rossi

Australia – Repubblica Ceca 82-70 (17-17, 33-30, 63-48)

Dopo l’ennessima sorpresa di questo mondiale, tocca all’ultimo quarto di finale in quel di Shanghai.

1° QUARTO

La Repubblica Ceca parte forte con Bohacik e Auda, ma dall’altra parte Patty Mills è indiavolato e segna 13 dei primi 15 di squadra. Satoransky in difficoltà ha già due falli da gestire, mentre all’ultimo secondo Kay pareggia sul 17-17. Dal punto di vista realizzativo è il peggior quarto del mondiale per i Boomers.

2° QUARTO

La stella ceca ora ai Bulls continua a non segnare, ma è dappertutto e i suoi compagni lo seguono. In particolare l’ex “italiano” Patrick Auda che con una grande schiacciata va in doppia cifra e fissa il massimo vantaggio (22-26 al 15′), prima di un parziale australiano per il nuovo sorpasso (31-28 al 18′). A metà gara l’Australia guida contro una combattiva Repubblica Ceca 33-30.

3° QUARTO

Ancora Auda e poi Bohacik aprono la ripresa per il nuovo vantaggio ceco, ma un’altra tripla di Mills riporta avanti i Boomers. Satoransky trova 5 punti in fila (43-43 al 25′), ma poi Landale, Goulding e Bogut fanno la voce grossa per il parzialone australiano di 20-3 che decide di fatto la partita: la schiacciata di Satoransky sulla sirena serve per lo spettacolo (63-48 al 30′).

4° QUARTO

La Repubblica Ceca ha dimostrato in questo mondiale di non mollare mai e allora Pumprla riporta subito i suoi a -8 (63-55). La gioia dura poco, però, perché Creek, Ingles e Dellavedova piazzano immediatamente un 6-0 pesante. Tre triple ceche di Auda e Satoransky riportano a 9 il passivo (75-66 al 37′) ma Bogut è una furia! Alla fine i Boomers controllano fino al 82-70 finale e restano imbattuti.

Venerdì sarà Spagna-Australia in semifinale, mentre i cechi se la vedranno con la Polonia domani: chi vince giocherà per il quinto posto, chi perde per il settimo.

AUS: Dellavedova 9, Mills 24, Ingles 6, Landale 7, Baynes 6, Goulding 14, Bogut 10, Creek 2, Kay 4, Barlow NE, Sobey NE, Gliddon NE

CZE: Satoransky 13 (9 rimbalzi e 13 assist), Bohacik 8, Hruban 2, Kriz 4, Balvin, Auda 21, Schilb 5, Pumprla 10, Peterka 7, Vyoral, Sirina NE, Palyza NE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy