Il Team USA si raduna per i Mondiali, cominciano le selezioni a Las Vegas

0

NBA.com Lunedì 28 è iniziato il Training Camp degli USA in vista dei Mondiali di Spagna, con 31 giocatori tra selezione nazionale e “sperimentale”, sotto gli occhi di coach Mike Krzyzewski e del suo staff. Al Mendenhall Center dell’Università di Las Vegas, i riflettori erano puntati su Derrick Rose, che ha risposto in maniera positiva agli sforzi delle sessioni di allenamento, sfoggiando una nuova capigliatura, più “voluminosa”. Presente anche Russell Westbrook, nonostante abbia deciso di non prendere parte alla spedizione iridata. Tom Thibodeau, head coach dei Bulls e assistente di coach K per il Team USA, ha guidato l’allenamento per la maggior parte del tempo, partendo con del riscaldamento, per poi arrivare ai primi dettami tattici, in maniera da cementare già il gruppo; “Abbiamo grande versatilità, troveremo lo stile più adatto” ha detto il coach di Chicago. Il primo allenamento si è concluso con uno scrimmage tra National Team e Selected Team, con un 2-0 per la nazionale “maggiore”. Tra i quintetti che hanno calcato il parquet, quello che sarà con maggiore probabilità lo starting-five sarà quello composto da Rose, Harden, George, Durant e Davis. Stephen Curry è stato provato più da guardia che non da play puro, soprattutto nel quintetto con Irving point-guard: meno chili e muscoli, ma talento da vendere per questo backcourt. https://www.youtube.com/watch?v=BrX63d_qxrA

USA Basketball
Da ieri gli allenamenti hanno cominciato ad intensificarsi: meno riposo, più lavoro sul campo, aumentando il ritmo e l’agonismo. L’allenamento di martedì è infatti cominciato senza la sperimentale, in maniera da dare più minuti alla nazionale maggiore; si sono inoltre continuati a perfezionare i giochi illustrati i giorni precedenti dai coach. “Oggi è stato uno di quei giorni nei quali le acque si calmano e si riesce a vedere il gioco di ciascuno” ha detto l’Assistant Coach Monty Williams, “Basta mettere una struttura di gioco e penso si possa fare molto bene”. L’attenzione era ancora calamitata dalle condizioni fisiche di D-Rose, il quale ha sentenziato che si preoccupa di più a crescere come giocatore, che non riguardo le sue condizioni fisiche. Coach K ha aggiunto: “Il livello di allenamento di ieri era veramente alto, quindi giocando a quel livello ha dimostrato ancora una volta che ha lavorato molto duro”. https://www.youtube.com/watch?v=l7CUa01JG0g Il roster degli Stati Uniti al momento è composto dai seguenti 19 giocatori, che verranno ridotti ad una rosa di 12 per la World Cup:

Bradley Beal, Wizards DeMarcus Cousins, Kings Stephen Curry, Warriors Anthony Davis, Pelicans DeMar DeRozan, Raptors Andre Drummond, Pistons Kevin Durant, Thunder Kenneth Faried, Nuggets Paul George, Pacers James Harden, Rockets Gordon Hayward, Jazz Kyrie Irving, Cavaliers Kyle Korver, Hawks Damian Lillard, Trail Blazers

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here