#FIBAWC, Djordjevic contro la FIBA: “Partite squilibrate, non capisco il senso”

#FIBAWC, Djordjevic contro la FIBA: “Partite squilibrate, non capisco il senso”

Il coach della Serbia ha criticato il sistema con cui si svolge la FIBA World Cup, con riferimento anche all’episodio tra Gentile e Paulo in Italia-Angola.

di Fabio Rusconi

Il coach della Serbia Sasha Djordjevic ha parlato a margine della vittoria della propria squadra sulle Filippine, criticando il format di questa rassegna Mondiale: “Non capisco dove si voglia andare a parare con questo sistema di partite. Ci sono 12 squadre che sono nettamente inferiori alle altre e perdere due partite di 40 o 50 punti non fa certamente bene a queste Nazionali. Noi non ci possiamo esimere dal giocare al nostro meglio secondo quelle che sono le nostre qualità”.

Djordjevic ha poi citato l’episodio accorso tra Italia e Angola e che ha coinvolto Alessandro Gentile poco prima, con l’ex Milano e Virtus colpito duro dall’avversario Leonel Paulo: “Non mi piace il gioco sporco e probabilmente un divario del genere fa perdere la pazienza a chi sta sotto. E’ accaduto anche all’Italia, e non vorrei mai che un nostro giocatore si faccia male a causa di una giocata scorretta o troppo spinta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy