Mondiali, Girone A: Ibaka-show schiaccia il timido Egitto

0

www.fiba.com
SPAGNA 91 – 54 EGITTO (26-10; 42-24; 64-37; 91-54)
Il classico incontro testa-coda è di scena nel Girone A tra la Spagna e la “cenerentola” Egitto. La squadra di coach Juan Antonio Orenga dopo il trentello inflitto all’Iran riduce in briciole anche le speranze di qualificazione degli egiziani, vincendo tutti i quarti di gioco e concludendo con un 91-54 che sa davvero di rinascita perentoria.
A mettere le cose in chiaro sin da subito ci pensa il trio Gasol-Rubio-Fernandez che, confezionando un parziale di 26-6, lascia l’Egitto subito sul -20 e chiude la pratica già nei primi dieci minuti di gioco. L’Egitto nel secondo quarto riesce grazie al talento balistico di Elgammal (16 punti per lui alla fine) ad arrivare addirittura a dimezzare lo svantaggio, ma gli iberici trovano uno scatenato Serge Ibaka che non ci sta ad essere un semplice panchinaro e domina letteralmente il quarto sottocanestro: 42-24 all’intervallo. La ripresa comincia come era finita la partita nel secondo quarto, difatti Ibaka è una sentenza e con l’aiuto degli esterni “di lusso” Navarro e Fernandez la Spagna arriva a toccare persino il +31 (64-33) nel corso del terzo quarto di gioco. Dunque gli ultimi dieci minuti di gioco diventano un vero e proprio garbage time, in cui la Spagna fa ruotare tutti i suoi uomini – senza mai perdere però la tenacia su tutti i palloni – e l’Egitto non riesce mai ad aiutare l’isolatissimo Elgammal in fase offensiva. Non resta, dunque, che affondare per gli africani e invece la Spagna si avvicina a grandi passi verso la matematica qualificazione.
Spagna: Ibaka 18, Fernandez 14, P.Gasol 12
Egitto: Elgammal 16, Kamal 8, Genedy 8

CLASSIFICA:

Spagna  4
Brasile  4
Francia  3
Serbia  3
Iran  2
Egitto  2

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here