Mondiali, Girone D: Il Messico non delude, il quarto posto è tutto suo

0

FIBA.COM
COREA DEL SUD 71-85 MESSICO  (11-18; 30-40; 47-61; 71-87)

Sfida tra le ultime della classe del gruppo D quella tra gli asiatici ed i centro-americani, in cui quest’ultimi hanno la possibilità di rimettere in gioco le gerarchie fin troppo equilibrate dell’intero raggruppamento. Infatti con una vittoria i messicani, nonostante il suicidio australiano contro il cuore dell’Angola, metterebbero al sicuro il quarto posto nel girone e di conseguenza la matematica qualificazione.
Inizio di partita molto equilibrato, con entrambe le formazioni in grado di rispondersi a vicenda e con la paura di “perdere il treno giusto” per la qualificazione. Ma è solo questione di tempo per far venire a galla i valori differenti: il Messico nel secondo quarto inizia ad ingranare per davvero la marcia giusta, in particolare con Ramos (11 punti nei primi 10′ minuti) e la presenza fondamentale di Hernàndez (8 rimbalzi) sotto il ferro. Nella ripresa, sopra di 10 punti (30-40), il Messico continua a macinare gioco e sfruttare l’area piccola per far male alla difesa asiatica; si comincia con un parziale di 7-0 che mette completamente alle corde la Corea. Se ad inizio partita i coreani erano riusciti a reagire, questa volta è il colpo di grazia da parte del Messico che, con scioltezza e sfruttando le lacune difensive degli avversari, arriva a toccare a metà terzo quarto anche il +19 (40-59). L’ultimo quarto mette in archivio una partita che il Messico, con piglio e autorità da squadra matura, doveva vincere e che ha vinto meritatamente. I suoi leader non hanno deluso – Ramos ha chiuso con 14 punti all’attivo ed Hernàndez con una doppia-doppia (16 punti e 11 rimbalzi) –  e promettono scintille per il prossimo turno.
COREA DEL SUD:  Moon 16, Oh 13, Kim 10
MESSICO: Hernàndez 16, Ramos 14, Zamora 11

CLASSIFICA GIRONE D

SLOVENIA  8
AUSTRALIA  8
LITUANIA  7
MESSICO  7
ANGOLA  7
COREA DEL SUD  5

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here