Steven Adams non andrà al mondiale con la sua Nuova Zelanda

Steven Adams non andrà al mondiale con la sua Nuova Zelanda

Punta ad esserci a Tokyo 2020, ma prima i Tall Blacks devono classificarsi.

di La Redazione

La Nuova Zelanda è inserita nel gruppo F con Brasile, Montenegro e Grecia (le prime si scontreranno con il K di Stati Uniti, Turchia, Repubblica Ceca e Giappone) ma non potrà contare su Steven Adams che è il suo giocatore di punta.

Il centro dei Thunder non ha ancora indossato la maglia della sua nazionale, ma punta a farlo a Tokyo 2020, nel caso in cui i Tall Blacks si qualifichino: o arrivano prima dell’Australia nel mondiale cinese, oppure devono vincere uno dei quattro tornei preolimpici (6 squadre ciascuno) della prossima estate.

Da questi 24 usciranno i 12 che andranno in Cina: Tom Abercrombie, Yuat Alok, Taylor Britt, Max Darling, Finn Delany, Dan Fotu, Isaac Fotu, Tyrell Harrison, Shea Ili, Jarrod Kenny, Rob Loe, Jordan Ngatai, Kruz Perrott-Hunt, Alex Pledger, Taine Murray, Ethan Rusbatch, Tohi Smith-Milner, Reuben Te Rangi, Sam Timmins, Tom Vodanovich, Mika Vukona, Corey Webster, Tai Webster e Yanni Wetzell. La Nuova Zelanda giocherà varie amichevoli: due in Giappone contro la nazionale di casa, poi contro Australia, Canada, Francia, Serbia e la nostra Italia (26 agosto).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy