FIBA World Cup Qualifiers, una grande Italia nella ripresa supera l’ostica Ucraina

0
FIBA.com

L’Italbasket si trova a Riga per giocare la sfida di qualificazione mondiale contro l’Ucraina che per ovvi motivi non gioca sul suo suolo nazionale. Tessitori fuori dai 12, ma resta in lizza per un posto in vista di EuroBasket (dovrebbe giocarselo con Baldasso).

QUINTETTO UCRAINA: Bliznyuk, Mykhailiuk, Lukashov, Herun, Len

QUINTETTO ITALIA: Spissu, Tonut, Fontecchio, Polonara, Melli

C’è grande equilibrio nel primo quarto, tanto che le squadre vanno al primo mini riposo sul 19-19, con Mykhailiuk e Melli grandi protagonisti. Nel secondo però arriva subito un 7-0 degli ucraini che costringono il CT Pozzecco al time-out. La situazione non cambia e sono i padroni di casa a fare la partita, con Len e Pustovyi che fanno sentire la propria presenza nei pressi del ferro. All’intervallo Italia insegue 45-34.

Dopo la pausa è un’altra Italia, con Fontecchio e Polonara a trascinare gli azzurri alla rimonta. Prima Melli, poi Mannion e Gallinari nel finale addirittura allungano: al 30′ Italbasket guida 67-72 con ben 38 punti segnati nel terzo periodo.

Ucraina pareggia immediatamente, ma l’Italia ora c’è e non ha paura! Mannion è decisivo con due punti, due assist e una rubata fino al +8 Italia: è la spallata che di fatto chiude la partita! Gli azzurri controllano e vincono 97-89.

UCRAINA – ITALIA 89-97 (19-19, 45-34, 67-72)

UKR: Mykhailiuk 11, Herun 10, Lukashov 10, Pustovyi 10, Bliznyuk 9, Len 8, Sanon 8, Sidorov 8, Tkachenko 8, Bobrov 7. CT Bagatskis

ITA: Fontecchio 20, Melli 17, Mannion 11 (9 assist), Tonut 11, Gallinari 10, Polonara 9, Ricci 9, Biligha 4, Datome 3, Spissu 3 (7 assist), Pajola, Baldasso NE. CT Pozzecco