Belinelli: “Ho giocato una partita pessima, è colpa mia”

Belinelli: “Ho giocato una partita pessima, è colpa mia”

Le parole del #3 azzurro.

di La Redazione

Marco Belinelli non è riuscito a replicare la grande partita giocata con la Serbia e contro gli iberici ha segnato solamente tre tiri sui 16 tentati (0/6 dall’arco) per un bottino misero di 7 punti. Non cerca scuse e si assume la responsabilità di questa ennesima caduta azzurra, ad un passo dal battere la Spagna.

“Ho giocato una pessima partita, mi prendo pienamente la responsabilità di questo. Buona parte della pessima prestazione è colpa mia. Mi dispiace ancora di più perché abbiamo cominciato bene, molto aggressivi. La Spagna è una squadra che non demorde mai, che si passa bene la palla. Hanno iniziato a pressare a tutto campo e noi abbiamo sofferto”, ha detto il Beli a fine gara.

Nella conferenza stampa hanno parlato anche Sacchetti, Petrucci e Datome.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy