EuroBasket 2022, Italia, il cuore non basta! L’Estonia vince all’overtime

A meno di 24 ore dalla vittoria con la Macedonia del Nord, gli azzurri tornano di nuovo in campo, stavolta contro l’Estonia.

di Ario Rossi, @ArioRossi7

Torna in campo l’Italia per le qualificazioni di EuroBasket 2022, a meno di 24 ore dalla vittoria con la Macedonia del Nord. Rotazione con l’inserimento di Michele Vitali e Zanotti (al debutto) al posto di Baldi Rossi e Bortolani. Presenti anche la “coppia sassarese” Spissu e Treier insieme alla “coppia pesarese” Zanotti e Drell.

FIBA.com

 

Partono meglio i baltici, poi gli azzurri con Spagnolo e Vitali trovano il primo vantaggio, mentre due bombe di Ricci danno il successivo mini allungo sul 13-9. Tuttavia Estonia trova un 7-0 con un grande Kotsar, ma Baldasso con due canestri tiene avanti l’Italia alla prima sirena sul 21-20.

Ancora Kotsar con sei punti, poi Drell piazza la tripla del +4. A fare la partita è l’Estonia, che scappano sul 33-26, gli azzurri fanno tanta fatica a trovare la via del canestro. I baltici continuano a mettere punti nel paniere, fino al +13, poi l’Italia finalmente si scuote con Spissu, Vitali e un’altra bomba di Ricci. Due liberi di Sokk chiudono il primo tempo sul 44-54 Estonia.

In apertura un fallo antisportivo a Ricci manda i baltici al nuovo massimo vantaggio sul +16 con un Treier protagonista (46-62 al 22′). La reazione italiana non c’è, anzi l’Estonia vola, sia nel punteggio che nel comando del gioco. A 10 minuti dal termine, è +18 Estonia, con un Italia decisamente in difficoltà.

Nel momento di massima difficoltà, reagisce la compagine azzurra, almeno per salvare l’orgoglio dato l’ininfluente esito del punteggio (solo per gli azzurri, già qualificati). Ricci, Vitali e un buonissimo Spagnolo non ne vogliono sapere di mollare, rendendo il finale di gara emozionante e non così scontato come sembrava fino pochi minuti prima. Dal -18, al -4 con i liberi di Vitali, che rimonta gli azzurri! Grande cuore dell’Italia e in particolare di Vitali, vero leader di questa nazionale oggi. Entriamo nell’ultimo minuto, con lo spettro di una grande rimonta italiana per Estonia. La guardia del Bamberg subisce ancora un prezioso sfondo, Spissu ne mette 4 in fila, ed è parità a 10 secondi dal termine.

Il supplementare è una battaglia. Si segna poco, si lotta tanto ed è tutto in perfetto equilibrio. L’Italia non segna più, forza tantissimo e perde numerose palle in questo overtime. L’Estonia non fa tanto meglio degli azzurri, ma quel minimo necessario in più che gli permette di portare a casa la vittoria, preziosissima per la classifica estone, meno per quella azzurra, alla quale resta il rammarico di aver sfiorato una clamorosa impresa dal -20. Domani torna in campo l’Italia per l’ultima partita della Bolla di Perm in vista di EuroBasket 2022.

Italia – Estonia 101-105  (21-20, 44-54, 64-82, 94-94)

Italia: Spissu 16, Spagnolo 9, Vitali 22, Ricci 16, Tessitori 6, Della Valle 4, Baldasso 6, Akele 4, Procida, Alviti 8, Candi 5, Zanotti. Coach: Sacchetti

Estonia: Dorbek, Joesaar 13, Kullamae 10, Treier 17, Kotsar 32, Drell 12, Hermet 9, Nurger 9, Sokk 3, Laane, Rosenthal, Valge. Coach: Toijala

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy