Eurolega 29ª giornata: Atene è ancora dell’Olympiacos. Fermata la corsa del Panathinaikos nel derby

0
EuroLega
EuroLeague Basketball

Ancora il timbro dell’Olympiacos sul derby di Eurolega del Pireo. Sesta vittoria consecutiva per i biancorossi nella stracittadina ateniese contro gli eterni rivali, un successo che significa anche l’aggancio in classifica di EuroLega a quota 36 punti con la sesta vittoria nelle ultime sei uscite di Papanikolau e soci. All’Arena della Pace e Amicizia un inizio e un primo tempo favorevoli agli uomini di Ataman e una ripresa dove la squadra di Bartzokas ha fatto la voce grossa portando alla fine la gara in porto.

Primo quarto con l’Olympiacos in grande difficoltà offensiva complice una intensa difesa dei verdi di Ataman che si portano in vantaggio 9-4 a metà periodo nonostante i 3 falli di Balcerowski. Due triple di Nunn allargano il divario con il Pana avanti 17-7 al 10’.

L’Olympiacos trova energie dalla panchina e a inizio di secondo quarto riduce sul 14-19 con la tripla di Williams-Goss, la penetrazione vincente sulla linea di fondo di McKissic e la rubata più il contropiede finalizzato con schiacciata di Wright che consiglia Ataman al time out. E’ proprio il lungo arrivato a gennaio dai turchi del Merkezefendi il protagonista tra i padroni di casa. 10 punti per Moses Wright portano i biancorossi a ridosso di un Panthinaikos che vede ridurre il suo vantaggio. La seconda metà del periodo si infuoca con un fallo tecnico per parte e una serie le triple di Sloukas e Grigonis per i verdi, e quelle di Papanikolau e Brazdeikis per i padroni di casa. A 20” dall’intervallo Fall inchioda la schiacciata del 33 pari con cui si chiude il primo tempo.

Nel terzo quarto l’Olympiacos imprime il suo ritmo alla partita raggiungendo anche gli 11 punti di vantaggio grazie anche alle triple di Peters che infiammano il popolo biancorosso. Il Pana è in difficoltà e non riesce a contenere l’intensità degli avversari ma riesce comunque a ridurre il gap sul -6 (48-42) grazie a un gioco da quattro punti di Nunn.

L’ultimo quarto prosegue con i biancorossi in vantaggio ridotto a 3 punti e accende l’epilogo in arrivo. A -5’ dalla fine l’Olympiacos è avanti 57-52 grazie ad un movimento sontuoso di Wright in post basso contro Lessort. Nunn e Mitoglou tengono in vita i verdi di Ataman (61-59 con 2’50” da giocare) ma Wright è ancora letale. Il Panathinaikos commette fallo in attacco con Lessort a -2’09. Il tempo corre con errori da entrambe le parti e l’ultimo minuto arriva con i liberi di Walkup per il 65-59. L’azione decisiva della partita è firmata (neanche a dirlo) da Wright che cattura un rimbalzo in attacco dopo l’errore di Williams-Goss e realizza il +7. Il Pana ci prova ma il tempo sfugge consegnando la vittoria di EuroLega all’Olympiacos che prosegue così la serie positiva nel derby del Pireo.

Olympiacos Piraeus-Panathinaikos Aktor Athens 71-65 (7-17, 26-16, 15-9, 23-23)
Olympiacos Piraeus:
Walkup 2, Williams-Goss 7, Wright 19, Canaan 3, Mitrou-Long, Fall 5, Papanikolau 9, Brazdekis 3, Peters 11, Petrusev 4, Milutinov, Sikma n.e, Mc Kissic 6. Coach: Bartzokas
Panathinaikos Aktor Athens:
Kalaitzakis n.e., Moraitis n.e., Balcerowski 2, Sloukas 7, Papapetrou 2, Grant 8, Nunn 17, Lessort 11, Grigonis 7, J.Hernangomez, Mitoglou 11, Manztoukas n.e.. Coach: Ataman