FIBA Europe: le decisioni sulla partenza delle competizioni per club

Le decisione del FIBA Europe Board di martedì.

di La Redazione

L’ottavo meeting del periodo 2019-2023 del FIBA Europe Board si è svolto martedì via videoconferenza.
Il Board ha valutato come la pandemia stia continuando ad impattare la pallacanestro in Europa, in particolare alla luce dell’imminente stagione 2020-2021 delle competizioni europee per club.

Se il desiderio di FIBA Europe è quello di riprendere le competizioni il prima possibile, le attuali restrizioni – incluse quelle legate ai viaggi – poste in essere dalle autorità locali stanno complicando la pianificazione e l’organizzazione delle competizioni.
A tal riguardo, dopo attenta considerazione, il Board ha stabilito quanto segue:

EuroLeague Women
Sarà organizzato un meeting con tutti i club di EuroLeague Women e con le rispettive Federazioni Nazionali per lavorare su soluzioni riguardanti le eccezioni garantite dal governo per far viaggiare le squadre sportive, seguendo un certo protocollo. Questo permetterebbe di svolgere le qualificazioni a fine settembre ed iniziare la Regular Season a metà ottobre, come pianificato originariamente. La situazione continuerà ad essere valutata quotidianamente, ed alcuni aggiustamenti potrebbero essere fatti, sempre tenendo in considerazione come priorità la salute e la sicurezza delle atlete in gara.

EuroCup Women
L’inizio della stagione della seconda competizione europea femminile per club è stato spostato al 10 e 17 dicembre per l’andata e ritorno delle qualificazioni. La Regular Season inizierà il 7 gennaio 2021 con 32 squadre divise in 8 gruppi da 4.
16 squadre si qualificheranno agli ottavi di finale e tutti i round successivi si svolgeranno ad eliminazione diretta, con gare in casa ed in trasferta.

FIBA Europe Cup
L’inizio della Regular Season della FIBA Europe Cup è stato spostato al 6 gennaio 2021.
La Regular Season si svolgerà con sei gruppi composti da quattro squadre ed un gruppo da tre. Le prime due squadre di ogni girone e le due migliori terze classificate avanzeranno agli ottavi di finale, che si svolgeranno ad eliminazione diretta, con gare in casa ed in trasferta.

Per tutte e tre le competizioni di FIBA Europe, verrà valutata la possibilità di organizzare partite in singole arene (come nel caso delle “bolle” per le qualificazioni alla Basketball Champions League), e proposte concrete in merito verranno valutate dal Board nel prossimo meeting di ottobre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy