FIBA U17 Skills Challenge, Mongolia e Cina vincono l’oro

FIBA U17 Skills Challenge, Mongolia e Cina vincono l’oro

Doppietta asiatica ai mondiali FIBA U17 di Skills Challenge.

di La Redazione

I Mondiali FIBA U17 di Skills Challenge si sono conclusi domenica, con Cina e Mongolia a trionfare in una doppietta asiatica.

Una performance spettacolare nella finale ha permesso alla Mongolia di vincere la competizione maschile, mentre la Cina si è aggiudicata il trofeo femminile.

La Mongolia ha battuto 99-124 la Bulgaria in finale, ottenendo l’unico punteggio in doppia cifra di tutto il torneo. Bolor Erdene Gantsolmon ha vinto il premio di Tissot MVP.
La Guinea ha chiuso il podio battendo 113-118 Panama nella finale per il terzo posto.

Nella competizione femminile, la Cina ha vinto 118-119 la finale contro la Polonia, vendicando una sconfitta proprio contro le polacche nella fase a gironi.
Avendo guidato la propria squadra al trionfo da più giovane giocatrice della squadra, la quattordicenne Li Qingyang è stata nominata Tissot MVP.
La Spagna ha ottenuto il bronzo battendo 130-162 la Lituania.

Incluse le qualificazioni regionali, un totale di 73 squadre in rappresentanza di 39 federazioni nazionali hanno gareggiato nei Mondiali U17 di Skills Challenge.
Contestualmente alla competizione, le federazioni nazionali sono state in grado di realizzare training camp, dando agli atleti ed alle atlete l’opportunità di rappresentare il proprio paese senza dover viaggiare a livello internazionale, evitando i rischi causati dalla pandemia in corso.

Entrambe le rappresentative italiane sono state sconfitte ai quarti: gli Azzurri contro la Guinea (121-119), le Azzurre contro la Cina (124-113).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy