#FIBAOQT: Italia, il sogno Olimpiade si spegne in semifinale. Grigonis e Kuzminskas trascinano la Lituania in Finale

0
Italia Lituania
FIBA

Italia e Lituania si affrontano nella semifinale del PreOlimpico di Puerto Rico. In Palio un Finale, domani, che vale un posto alle imminenti Olimpiadi di Parigi.

QUINTETTO ITALIA: Spissu, Tonut, Abass, Polonara, Melli.

QUINTETTO LITUANIA: Jokubaitis, Grigonis, Kuzminskas, Ulanovas, Sabonis.

L’Italia approccia bene la partita, con aggressività e uno Spissu subito molto intraprendente sui due lati del campo. Melli e Polonara provano subito a portare avanti gli azzurri ma la Lituania non tarda ad entrare in partita e lo fa con forza. 11-0 di parziale per i lituani che mettono la freccia e piazzano un break importante. Grigonis e Kuzminskas sono fondamentali in questo momento super della Lituania, in particolare la guardia del Panathinaikos, cecchino dalla lunga distanza. L’Italbasket soffre ma reagisce nel finale di quarto. Fondamentali sono 2 triple di Pippo Ricci, bravo a sfruttare i raddoppi su Gallinari e punire dalla lunga distanza. -4 Italia dopo 10 minuti di gioco.

La Lituania fa la voce grossa a rimbalzo e sulla scia di un Grigonis onfire, torna sulla doppia cifra di vantaggio. Solo 4 punti segnati in 5 minuti di gioco per l’Italia, in difficoltà nella esecuzione offensiva. Ci pensa Danilo Gallinari, con un movimento super in attaco, a muovere il boxscore azzurro. Il gallo scuote gli azzurri e un mini parziale di 4-0 riporta vicino l’Italbasket e costringe la Lituania al timeout. Non cambia l’inerzia al rientro in campo. Italia ad un possesso di distanza con anche la panchina protagonista, Petrucelli ad esempio utilissimo con una tripla. Sono proprio 3 punti di Lekavicius e 3 di Sirvydis, nel momento di massima difficoltà per la Lituania, a ridare 9 punti di distanza agli avversari azzurri all’intervallo lungo. Peccato veramente per l’Italbasket che nell’ultimo minuto subisce un 6-0 duro per il punteggio e il morale.

Inizia malissimo l’Italia il secondo tempo. Troppa fretta, spesso ci si accontenta della prima soluzione e la Lituania non soffre questo gioco azzurro. Grigonis continua a “bombardare”, in serata di grazia e top scorer per i lituani che arrivano a +19. Percentuali alte per la Lituania, dominio a rimbalzo e difficoltà evidenti per gli azzurri. Di cuore e coraggio, l’Italia ci prova ma ad ogni tentativo di reazione arriva puntale la controrisposta lituana. A 10 minuti dal termine, è durissima per l’Italia contro una Lituania avanti di 15 punti e ad un passo dalla finalissima per un posto a Parigi 2024.

La Lituania alza leggermente il piede dal pedale dell’acceleratore e l’Italia ne approfitta riducendo lo scarto a -13. Ancora partita molto lunga ma sempre molto difficile da recuperare di fronte ad una Lituania molto cinica e concreta. Nonostante una brutta prestazione di Sabonis, la Lituania domina il pitturato e gestisce senza tanti patemi il grande vantaggio costruito nei primi 30 minuti di gioco. Termina qui il sogno azzurro di raggiungere l’Olimpiade di Parigi. La Lituania vince meritatamente e domani si giocherà il posto olimpico nella finale contro la vincente di Messico-Puerto Rico.

ITALIA – LITUANIA 64-88 (21-25, 17-22, 15-21, 11-20)

MVP BasketInside: M.Grigonis

ITALIA: Spissu 2, Mannion 6, Abass, Tonut 6, Gallinari 15, Melli 10, Ricci 6, Bortolani, Caruso, Polonara 7, Pajola 4, Petrucelli 8.

LITUANIA: Sedekerskis 7, Tubelis 2, Sabonis 6, Jokubaitis 5, Kuzminskas 14, Motiejunas 2, Dimsa 1, Grigonis 23, Lekavicius 6, Butkevicius 8, Sirvydis 9, Ulanovas 5.