Italbasket, al via la VTG Supercup: tutto facile contro la Tunisia

0
Twitter/Italbasket

Non c’è praticamente mai storia per gli azzurri nel primo impegno della VTG Supercup di Amburgo, con l’Italia che si sbarazza della Tunisia. I nordafricani sono inseriti nel girone di Spalato. Per gli azzurri Zanotti, Michele Vitali e l’infortunato Gaspardo sono out.

Tonut ed il neo capitano Melli aprono le danze sul 9-3, poi arriva presto la doppia cifra di margine fino al 21-9 di fine primo quarto firmato da Mannion. Il play dei Warriors continua lo show con 7 punti in fila, la Tunisia è completamente sparita dal campo e gli azzurri volano fino al +25 (37-12 al 15′). Sacchetti fa ruotare tutti gli uomini a disposizione, con minuti per Diouf (esordio per lui), Ruzzier, Akele e Candi: il primo tempo si chiude sul 45-21 Italia.

Nella ripresa si vede finalmente la Tunisia, ma l’Italia mantiene le redini del gioco senza strafare, con un ottimo Polonara. A fine terzo quarto è ancora +26, poi nell’ultimo classica passeggiata che serve per dare spazio a tutti – esordio anche per Caruso – e per provare giochi con quintetti diversi. L’Italia vince 82-56.

Italia – Tunisia 82-56 (21-9, 45-21, 58-32)

ITA: Spissu, Spagnolo 2, Tonut 14, Melli 8, Polonara 15, Mannion 11, Candi 11, Diouf 1, Akele 4, Ruzzier 6, Caruso 4, Bortolani 6

TUN: Haddad 2, Marnaoui 18, Hadidane, Ben Taher 4, Mejri 7, El Mabrouk, Bouallegue 2, Jaouadi, Chihi 8, Addami 6, Slimane, Ochi 9