Nazionale, dal raduno di Trieste le parole di Abass e Biligha

Nazionale, dal raduno di Trieste le parole di Abass e Biligha

A tre giorni dalla sfida alla Croazia, l’Italia continua a ritmo serrato la preparazione per l’ultima partita casalinga del Girone D di FIBA World Cup 2019 Qualifiers.

di La Redazione

A tre giorni dalla sfida alla Croazia, l’Italia continua a ritmo serrato la preparazione per l’ultima partita casalinga del Girone D di FIBA World Cup 2019 Qualifiers.
La squadra di Meo Sacchetti è impegnata in doppie sedute dall’allenamento al Palatrieste, teatro il 28 giugno della gara contro la formazione di coach Drazen Anzulovic (inizio ore 20.45, tagliandi disponibili sul circuito Vivaticket al https://www.vivaticket.it/ita/event/italia-vs-croazia/112546)
Rispetto alla vittoriosa trasferta di Zagabria, giovedì sera gli Azzurri si troveranno di fronte una squadra profondamente diversa. In panchina Anzulovic ha sostituito Ivica Skelin dopo l’inatteso 1-3 delle prime due finestre. In campo i croati potranno poi godere dell’apporto degli NBA Bojan Bogdanovic, Dario Saric e Ivica Zubac, richiamati a gran voce in patria per provare ad uscire dalle sabbie mobili dell’ultimo posto nel raggruppamento.
Assente nei miniraduni di Roma in maggio e giugno per i playoff e la finale Scudetto con l’Olimpia Milano, è tornato in gruppo Awudu Abass. Ottimo il feeling dell’ala con le Qualificazioni al Mondiale (44 punti in 4 partite), e buone le sue impressioni al rientro nel raduno Azzurro: “Il clima è lo stesso che ho lasciato dopo la partita in Romania a febbraio. C’è la voglia di far diventare questa squadra sempre migliore. La Croazia è un’altra formazione rispetto a Zagabria, ma in questi giorni ci stiamo dedicando maggiormente sul nostro gioco. Sicuramente da domani ci focalizzeremo sugli aspetti della partita”.
Queste le parole di Paul Biligha: “Non abbiamo bisogno di formare il gruppo, quello c’è già. C’è un nuovo innesto, Nico Mannion, che ha molta qualità e che rappresenta il futuro della nostra Nazionale. Siamo facendo dei buoni allenamenti, ci stiamo avvicinando bene alla sfida di giovedì. La Croazia? Si giocano il tutto per tutto, noi abbiamo più punti di loro e penso che andremo bene. Certo, i lunghi croati sono molto forti, ma io, Chris (Burns) e Tex (Tessitori) stiamo lavorando sodo in allenamento”.
Mercoledì 27 giugno (ore 15:00) il CT Meo Sacchetti incontrerà la stampa presso l’Hotel Savoia Excelsior Palace di Trieste (Riva del Mandracchio, 4). Nell’occasione saranno svelati i 12 Azzurri che scenderanno in campo contro la Croazia.

I 16 convocati per il raduno di Trieste*

#0 Daniel Hackett (1987, 199, G, Brose Bamberg – Germania, 101/643)
#00 Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia, 48/190)
#1 Niccolò Mannion (2001, 188, G, Pinnacle High School – USA, 0/0)
#4 Pietro Aradori (1988, 196, A, Segafredo Virtus Bologna, 139/1328)
#6 Paul Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia, 21/74)
#7 Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia, 123/382)
#10 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, The Flexx Pistoia, 1/0)
#12 Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino, 22/144)
#13 Simone Fontecchio (1995, 203, A, Vanoli Cremona, 7/26)
#16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Eurotrend Biella, 1/6)
#23 Awudu Abass (1993, 200, A, EA7 Emporio Armani Milano, 28/87)
#27 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia, 7/16)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G, Germani Basket Brescia, 12/30)
#32 Christian Burns (1985, 203, A/C, Red October Cantù, 22/71)
#33 Achille Polonara (1991, 205, A, Banco di Sardegna Sassari, 44/150)
#41 Brian Sacchetti (1986, 200, A, Germani Basket Brescia, 5/9)

*Le squadre di club si riferiscono all’ultima stagione sportiva

Lo staff

Capo Delegazione: Giovanni Petrucci
Commissario Tecnico: Meo Sacchetti
Assistenti: Lele Molin, Massimo Maffezzoli, Paolo Conti
Preparatore Fisico: Matteo Panichi
Ortopedico: Raffaele Cortina
Medico: Sandro Senzameno
Fisioterapisti: Roberto Oggioni, Francesco Ciallella
Team Director: Roberto Brunamonti
Team Manager: Massimo Valle
Addetto Stampa: Francesco D’Aniello
Videomaker: Marco Cremonini
Addetto ai Materiali: Curzio Garofoli

Il programma

26 giugno
Ore 10.00/12.00 – Allenamento
Ore 17.30/19.30 – Allenamento

27 giugno
Ore 10.00/12.00 – Allenamento
Ore 17.00/19.00 – Allenamento

28 giugno
Ore 10.00/11.00 – Allenamento
Ore 20.45 Italia-Croazia (PalaTrieste)

29 giugno
Ore 12.00 – Partenza per Groningen
Ore 18.00/20.00 – Allenamento

30 giugno
Ore 10.30/12.30 – Allenamento (Martini Plaza)
Ore 18.00/19.30 – Allenamento

1 luglio
Ore 10.00/11.00 – Allenamento
Ore 18.00 Paesi Bassi-Italia (Martini Plaza)

2 luglio
Ore 9.30 – Rientro in Italia e fine raduno

FIBA WORLD CUP 2019 QUALIFIERS #FIBAWC
Girone D: Italia, Paesi Bassi, Croazia, Romania

Prima giornata
Italia – Romania 75-70
Paesi Bassi – Croazia 68-61

Seconda giornata
Croazia – Italia 64-80
Romania – Paesi Bassi 75-68

Terza giornata
Italia – Paesi Passi 80-62
Croazia – Romania 56-58

Quarta giornata
Romania – Italia 50-101
Croazia – Paesi Bassi 82-78

Classifica
Italia 4/0
Romania 2/2
Paesi Bassi 1/3
Croazia 1/3

Quinta giornata – 28 giugno 2018
Paesi Bassi – Romania (Groningen, ore 20.00)
Italia – Croazia (Trieste, ore 20.45 diretta Sky Sport HD)

Sesta giornata – 1 luglio 2018
Paesi Bassi – Italia (Groningen, ore 18.00 diretta su Sky Sport HD)
Romania – Croazia (Cluj, ore 18.00)

La formula delle qualificazioni
Otto gruppi da quattro squadre con la formula del girone all’italiana. Le migliori tre squadre di ogni gruppo si qualificano alla seconda fase, dove verranno inserite in quattro gironi da sei squadre. Le prime tre qualificate di ogni gruppo staccheranno il pass per il Mondiale 2019 (31 agosto/15 settembre). Nella seconda fase non potranno affrontarsi nuovamente le squadre che nella prima fase facevano parte dello stesso girone. Il gruppo degli Azzurri sarà “accoppiato” con il gruppo C (Polonia, Kosovo, Lituania, Ungheria).

FONTE: Ufficio Stampa Fip

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy