Team USA, la squadra per i campionati americani

Ecco i 16 pre-selezionati da coach Van Gundy.

di La Redazione

Come detto, i giocatori NBA non prenderanno parte alle manifestazioni FIBA durante la stagione regolare. E allora ecco che USA Basketball ha deciso di mandare ai campionati americani una squadra di statunitensi che giocano in giro per il mondo o in G League. I campionati continentali si svolgeranno dal 25 agosto al 3 settembre in Argentina, Colombia e Uruguay. Dal 17 al 24 ci sarà uno stage all’Università di Houston, con 16 giocatori convocati, dai quali ne verranno poi tagliati quattro.

Andiamo a vedere, allora, chi è stato convocato da coach Jeff Van Gundy:

  • Billy Baron (Eskisehir Basket, Turchia)
  • Rod Benson (Wonju Dongbu Promy, Corea del Sud)
  • Alec Brown (Windy City Bulls, G League)
  • Larry Drew II (Sioux Falls Skyforce, G League)
  • Reggie Hearn (Reno Bighorns, G League)
  • Darrun Hilliard (Detroit Pistons, NBA)
  • Jonathan Holmes (Canton Charge, G League)
  • Ra’Shad James (Cedevita Zagreb, Croazia)
  • Kendall Marshall (Reno Bighorns, G League)
  • Darius Morris (Rio Grande Valley Vipers, G League)
  • Xavier Munford (Greensboro Swarm, G League)
  • Marshall Plumlee (New York Knicks, NBA)
  • Jameel Warney (Texas Legends, G League)
  • C.J. Williams (Texas Legends, G League)
  • Reggie Williams (Oklahoma City Blue, G League)
  • Derek Willis (Grand Rapids Drive, G League)

Drew, Hilliard, Marshall, Morris, Munford, Plumlee e Williams hanno tutti giocato in NBA. Ben 14 hanno esperienza in G League (Benson, Brown, Drew, Hearn, Hilliard, Holmes, James, Marshall, Morris, Munford, Plumlee, Warney, C.J. Williams e Reggie Williams). Baron, Benson, Brown, Drew, Holmes, James, Munford, C.J. Williams e Reggie Williams hanno anche giocato in Europa. Solo Willis lo scorso anno ha giocato al college.

I 12 convocati per la competizione americana si sapranno ufficialmente solo prima della partenza per il Sudamerica il 24 agosto, poi Team USA debutterà il 28 agosto contro Panama. Nello stesso gruppo C hanno anche Uruguay, padrona di casa, e Repubblica Dominicana.

Probabilmente questo gruppo – con pochi cambi – sarà anche quello che giocherà le qualificazioni mondiali verso Cina 2019.

“Rappresentare il tuo Paese in una competizione internazionale è un grande onore, e i giocatori che sono stati invitati al camp sono motivati a continuare la grande storia di successi di USA Basketball”, ha detto Van Gundy. “Come gruppo, dobbiamo trovare la sintonia velocemente e combattere la passione e l’intensità che metteranno in campo le altre squadre del gruppo C”.

È l’ottava partecipazione per Team USA ai campionati continentali – la prima dal 2007 – e finora hanno vinto 60 partite e perse solo 10, un record che ha permesso di vincere sei ori, e un solo argento nel 1989.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy