Evan Fournier: “Team USA non sta su un piedistallo, noi vogliamo vincere”

0
FIBA.com

La guardia della nazionale francese Evan Fournier ha rilasciato un’intervista al magazine della FFBB “Basketball Magazine”. Ecco le sue parole più importanti:

“Abbiamo voglia di vincere dei titoli. Abbiamo fatto una grande competizione ma abbiamo terminato con una sconfitta. E io sono alla ricerca di un titolo. Che sia in NBA o con la nazionale francese: si gioca per vivere momenti come questi. Si gioca per salire sul tetto del mondo o sul tetto dell’Europa, sapendo che nessuno ti ha battuto. Vengono celebrati i primi, non i secondi… io la vedo così. Spero che insieme ai nostri compagni inizieremo a cambiare le cose. Smettetela di dire che gli americani sono imbattibili. Smettiamola di metterli su un piedistallo. Noi vogliamo vincere ed essere i futuri campioni. Così si cambia lo spirito e certe cose si possono in seguito materializzare.”

“Non so perchè non si parla d’altro che di Parigi 2024. In realtà sì, lo capisco, ma mancano ancora tre anni. E ci sono altre cose che vogliamo ottenere: EuroBasket e la World Cup sono competizioni molto belle da giocare. Se vogliamo essere i campioni nel 2024, non possiamo che prepararci al meglio nei prossimi tre anni che abbiamo davanti”. 

“Le competizioni estive sono uno degli highlight della mia carriera. Vivi dei momenti forti e intensi, giochi sotto pressione. È un sentimento particolare che provo ogni estate da quando avevo 15 anni. Come sportivo, ami vivere certi momenti. Quindi la decisione di esserci per me è semplice. Ognuno ha le proprie ragioni per passare le estati con la nazionale francese. Personalmente, lo faccio per la competizione. E quei momenti che viviamo non capitano che con la nazionale francese. Neanche in NBA.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here