Londra 2012 – Tripla doppia di LeBron, Team USA passa in semifinale. Australia sconfitta con onore

0

Guardando soltanto il risultato finale (119-86) non si direbbe, ma l’Australia ha veramente fatto faticare Team USA e ha giocato un basket ottimo dal punto di vista qualitativo. Gli Stati Uniti sono sempre stati sopra nel punteggio e hanno sempre dato l’impressione di avere il match sotto controllo nonostante qualche momento di gioco con la palla troppo ferma, ma Andersen e compagni per oltre 30′ sono rimasti nel match abbassando i ritmi e non concedendo tiri facili agli avversari. Per la formazione di Coach K pazzesco dominio di LeBron James (tripla doppia da 11 punti, 12 assist e 14 rimbalzi senza forzare nulla), sontuoso secondo tempo di Kobe Bryant (20 punti con 6 triple) e impressionante la propensione al rimbalzo di Kevin Love (10 punti e 11 rimbalzi). Per l’Australia ancora una volta fantastico Mills (26 punti), ottimo Ingles (19 punti). Ha fatto inoltre una buona figura anche il giovane DellaVedova. Gli Stati Uniti ora incontreranno in semifinale l’Argentina di Ginobili e Scola, l’Australia saluta le Olimpiadi dopo un’ottima prova contro la squadra più forte.

Partita: Solito quintetto per Team USA con Paul, Bryant, Durant, James e Chandler. Anche l’Australia non muta il cinque iniziale rispetto al solito. L’Australia parte da subito con l’idea di tenere il ritmo basso e di non concedere alcun canestro facile agli avversari anche a costo di commettere tanti falli. Dopo un inizio caratterizzato dalle triple di Durant e Mills e dalle schiacciate di Chandler (che commette poi anche un antisportivo su Andersen a rimbalzo offensivo), è Lebron a salire in cattedra con due assist clamorosi ad Anthony e Westbrook che non sbagliano (22-16 al 7′). Le percentuali sono basse, l’Australia sbaglia qualche canestro facile e continua a mandare in lunetta gli Stati Uniti. Love, Williams e Westrbook segnano i tiri liberi, Mills risponde con due splendidi canestri da due e chiude il primo quarto sul 28-21.

Durant apre anche il secondo periodo con una tripla, Deron punisce sia con 3 liberi sia dall’arco e Love fa il vuoto a rimbalzo (39-27 al 13′). Lebron domina la partita senza forzare, ma i compagni iniziano a far girare poco la palla e l’Australia ne approfitta con le giocate di Newley e Ingles costringendo Coach K al timeout (44-36 al 16′). Al rientro dal minuto Melo e Deron realizzano sia da 2 sia da 3 e portano gli USA sul +16 (54-38 al 18′). Ingles segna in palleggio-arresto-tiro, ma a fissare il punteggio di fine primo tempo sul 56-42 ci pensano Love (su splendido assist di tocco di LBJ) e Mills.

Team USA entra malissimo nella ripresa e un super Mills prima realizza 5 punti poi serve l’assist per la bomba di Ingles (56-50 al 21′). Ingles segna ancora dall’arco, ma il parziale 11-0 viene chiuso da una tripla di Durant. Coach K chiama un altro timeout, Kobe alza l’alley per Chandler e DellaVedova punisce da 3 (63-58 al 24′). Kobe, però, dopo un pessimo primo tempo cambia marcia e, con l’aiuto di uno strepitoso LBJ (in tripla doppia), colpisce dall’arco per due volte consecutive facendo scappare Team USA (72-60 al 26′). Ingles riporta i suoi a -8, Melo punisce da 3 e in contropiede per chiudere il terzo periodo sull’84-70.

L’Australia prova a rimanere attaccata al match con Barlow e Andersen, ma Team USA ha scaldato la mano e da 3 segnano Paul e Williams (93-78 al 34′). Ed è quindi sul +15 che inizia lo show targato Kobe Bryant per chiudere il match. Il Mamba mette 4 triple in 4 azioni e fa impazzire gli spettatori del match (105-80 al 36′). Gli ultimi 4′ dominati da Mills e Harden (due splendide schiacciate e una tripla) servono solo a fissare il risultato finale sul 119 a 86. Team USA avanza in semifinale dove incontrerà l’Argentina, l’Australia esce dalle Olimpiadi con onore.

Tabellino:

Stati Uniti: Chandler 6, Durant 14, James 11, Westbrook 6, Williams 18, Iguodala 3, Bryant 20, Love 10, Harden 7, Paul 7, Davis, Anthony 17.

Australia: Crawford NE, Mills 26, Gibson NE, Ingles 19, Newley 10, DellaVedova 3, Barlow 5, Worthington 2, Baynes 4, Andersen 11, Nielsen 5, Maric 1.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here