Luigi Lamonica: “Quella volta che Kobe fece il Black Mamba”

Luigi Lamonica: “Quella volta che Kobe fece il Black Mamba”

L’arbitro internazionale ha ricordato Kobe Bryant nel podcast Manuel&Manuel on Air.

di Ario Rossi
Roseto.com

Durante il podcast Manuel&Manuel On Air, condotto dagli arbitri di serie A Manuel Mazzoni e Manuel Attard, è stato ospitato Luigi Lamonica, fischietto internazionale che vanta tantissime finali nel suo palmares.

Nel finale della diretta facebook ha ricordato Kobe Bryant, a tre mesi dalla sua scomparsa: “Lo conobbi alle Olimpiadi di Pechino, subito mi colpì il suo italiano con cadenza perfetta, di cui Kobe si vantava. Stavo arbitrando la semifinale e Kobe aveva appena sbagliato una schiacciata, con la palla che era finita a metà campo.

In quella partita ero primo arbitro e quindi dovevo amministrare io la rimessa di inizio terzo quarto, che doveva fare proprio Kobe. Prima di ricominciare mi fa: ‘Allora, ti stai divertendo?’ e io gli risposi, scherzando: ‘Mi stavo divertendo, finché non hai sbagliato quella schiacciata’

Dopo qualche azione, Bryant rubò palla e volò in campo aperto tirando giù una super schiacciata. Io ero arbitro guida (quello che sta sotto canestro, nda) e feci finta di nulla, ma sapevo che mi stava cercando con lo sguardo. Dopo qualche secondo, ci incrociammo e mi fece un cenno come dire ‘ti è piaciuta eh?’

Infine, non fischiammo quello che per lui era un fallo chiarissimo. Perse la testa, urlandomi ‘Come cazzo hai fatto a non vederlo. Dai cazzo, era fallo, fischiate queste cose!’. Era davvero arrabbiatissimo, io cercai di tranquillizzarlo spiegandogli per quali motivi non avevamo rilevato il fallo. Da lì in poi segnò tipo 6-7 punti di fila, era infermabile. A fine partita mi scusai per non aver visto quel fallo, lui mi fece con un sorriso: “Oggi avete visto il vero Black Mamba!”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy