Olimpiadi Tokyo 2020. Torneo Femminile. La Francia va in semifinale. K.O. la Spagna

0

Dopo la Cina cade un altra testa di serie nei quarti di finale del torneo Olimpico femminile. La Francia, qualificatasi come migliore terza nel girone B, vince e fa fuori la Spagna che si era presentata con tre vittorie in altrettante uscite nella prima fase.
L’ultima gara della giornata alla Saitama Super Arena è molto ben giocata da entrambe le squadre che arrivano alla sfida con nutrite ambizioni di arrivare fino in fondo nella corsa a una medaglia. Williams e Johannes guidano subito la Francia che si mette avanti 16-21 alla fine del primo quarto con un parziale di 7-0 nei minuti finali. A inizio di secondo quarto le transalpine allungano sul 18-27 e poi proseguono sul 19-33. La Spagna si affida a Torrens e NDour e riesce ad accorciare sul -6 (30-36) all’intervallo lungo.
La ripresa è aperta dalla Francia che tocca di nuovo la doppia cifra di vantaggio (30-40). Johannes (la migliore delle sue con 18 punti), Myem e Duchet tengono la squadra di Garnier avanti nonostante la verve di Dominguez e Torrens. 48-55 al 30′ e Francia che si affaccia all’ultimo quarto con tanta inerzia in mano. Energia che però passa nelle mani delle iberiche le quali a inizio di ultimo periodo ritornano prepotentemente in sella chiudendo l’area e macinando fino al sorpasso sul 60-57con Cazorla e Ndour in evidenza. La Francia è brava però a non mollare. Williams la riporta avanti (62-63) e siamo a 1′ e mezzo dalla fine. La Spagna spreca due occasioni nella stessa azione con Ouvina e Gil e la Francia torna in attacco a 48″ dalla fine. Dopo il time out c’è il canestro di Johannes per il +3 francese (62-65). Non è ancora finita. Cazorla ssegna il -1 a 17″ e subito dopo manda in lunetta Duchet. La giocatrice del Bourges segna un solo libero per il 64-66 a 16″ e nuovo time out. Dominguez perde palla e mette su un vassoio la semifinale. Williams segna un solo libero a 11″ dalla fine per il 64-67. Cazorla si prende la tripla del pari ma non ha l’esito sperato dalla play del Salamanca. Sarà questo l’epilogo di questa partita con la Francia in semifinale cercando di ripetere il podio del 2012.