Olimpiadi Tokyo 2020, torneo femminile – Team Usa senza problemi contro l’Australia nei quarti di finale

0

Vittoria consecutiva numero 53 in una Olimpiade e il Team USA vola alle semifinali del torneo femminile di Tokyo. Netta supremazia delle statunitensi che liquidano l’Australia dimostrandosi oggettivamente superiori sotto ogni aspetto. Dopo il successo della Serbia sulla Cina il secondo quarto di finale alla Saitama Super Arena è un monologo americano con la squadra di coach Dawn Staley a farla da padrone fin dalle prime battute. Breanna Stewart è devastante. La stella delle Seattle Storm segna 10 dei primi 16 punti del Team USA e chiude il primo tempo a quota 20 con 5/5 da due, 2/3 da tre e 5 rimbalzi. Le australiane possono solo guardare e limitare i danni. Il vantaggio di Taurasi e compagne è di 14 punti al suono della prima sirena (26-12) e lievita al +21 all’intervallo (48-27).
Nella ripresa non cambia niente. Al 30′ USA è avanti 68-39 con Staley che gestisce le forze in vista della fase calda della sua prima Olimpiade da head coach. Nel frattempo Stewart arrotonda e chiude la sua superba prestazione a 23 punti e arrivano in doppia cifra anche Wilson (10) e Griner (15). L’ultimo quarto serve a poco. USA svuota la panchina pensando alla sfida contro la Serbia, l’Australia esce battuta da un avversario decisamente superiore. Finale 79-55 per un altro passo nella storia nella squadra femminile USA.