Patty Mills: “Questa medaglia rappresenta lo spirito Aussie”

0

Il portabandiera australiano Patty Mills ha segnato 42 punti nella finalina contro la Slovenia, guidando la sua nazionale alla conquista della medaglia di bronzo. È scoppiato in lacrime subito dopo la sirena e poi si è presentato in sala stampa.

“Abbiamo atteso questo momento per tantissimo tempo: tante gare, tanti alti e bassi, ma ce l’abbiamo fatta. Questa medaglia rappresenta anche la nostra cultura, quella australiana, lo spirito Aussie.

Ora questo è lo standard del basket australiano nel mondo, sappiamo che possiamo giocarci l’oro sempre. Ho tantissime emozioni che mi colpiscono in questo momento: non so se piangere, sorridere, ridere.

Tutto è nato dalla sconfitta a Rio 2016 quando arrivammo quarti: sappiamo tutti cosa abbiamo passato dopo quella delusione e l’unico modo era quello di venire qui e vincere una medaglia. Lo dobbiamo anche per la generazione prima della nostra, quella di Gaze e Bogut, che ha spianato la strada al nostro percorso che ci ha portato fin qui. Ma non ci accontentiamo”.

Il futuro ora è chiaro: mantenere l’Australia a questo livello, se Ben Simmons e Josh Giddey decideranno di partecipare alle prossimemanifestazioni i
nternazionali. Dai Mondiali 2023 nel vicino Sud Est asiatico (co-organizzato da Indonesia, Filippine e Giappone) alle Olimpiadi 2024 a Parigi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here