Andrew Wiggins “convinto” e vaccinato: potrà giocare tutte le partite

0
USA TODAY Sports

Aveva saltato il media day perché era tra i pochi giocatori NBA non vaccinati e aveva provato a chiedere l’esenzione alla lega per motivi religiosi. Dopo la multa e dopo aver capito che non avrebbe potuto giocare nessuna gara in California né le due a NY, ha deciso di vaccinarsi. Se avesse dovuto saltare oltre metà delle partite, avrebbe rinunciato a circa 16 milioni di dollari: che sia bastato quello per convincerlo a vaccinarsi?

Ora potrà giocare tutte le partite con i Golden State Warriors, a partire da quella di oggi contro Portland in preseason.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here