Annunciati data di uscita e cast per Space Jam 2: una parata di stelle

Annunciati data di uscita e cast per Space Jam 2: una parata di stelle

La Warner Bros ha rilasciato nuovi dettagli sui partecipanti al progetto, con campioni NBA e WNBA che si uniranno a LeBron James nel sequel del celebre film

di Raffaele Guerini

“Everybody get up, it’s time to slam now…”, una frase che qualunque tifoso di basket che fosse un bambino negli anni 90, negli anni Duemila o ancora oggi riconosce e associa a quello che può essere definito il Film sulla pallacanestro, con la F maiuscola. Quando Bugs Bunny e Michael Jordan hanno unito le forze per salvare il pianeta, tutti abbiamo fatto il tifo per il numero 23 e il coniglio più famoso della televisione. Non sappiamo ancora quali nuove minacce dovranno affrontare i nostri lunatici amici, ma sappiamo che a circondarli ci sarà un cast non inferiore a quello della volta scorsa: trapelano infatti succosi dettagli riguardo alle partecipazioni a “Space Jam 2”, nuovo capitolo della Warner Bros che mescolerà basket e animazione sul grande schermo. LeBron James è ormai da tempo la stella annunciata, ma i dirigenti della compagnia avevano mantenuto finora grande riserbo sugli altri nomi legati al progetto, complici alcune traversie che avevano ritardato l’effettiva realizzazione del film.

IL ROSTER – La data di rilascio è annunciata per il 16 luglio 2021, a quasi 25 anni esatti di distanza dall’uscita nelle sale della pellicola che ha consacrato ancora di più, se possibile, la figura di “His Airness” come rappresentante globale della palla a spicchi. Il nuovo film si preannuncia spettacolare, non solo per i grandi nomi NBA ma anche dal punto di vista tecnico: il produttore è Ryan Coogler, pluripremitato per film come Pantera Nera e Creed – Nato per combattere, che avrà a disposizione un cast di veri MVP. I primi nomi ufficiali sono infatti quelli di Klay Thompson (Golden State Warriors), Damian Lillard (Portland Trail Blazers), Chris Paul (Houston Rockets) e Anthony Davis (Los Angeles Lakers). Proprio la presenza di quest’ultimo spinge a credere che l’annuncio non sia arrivato casualmente in seguito alla trade che porterà Davis a Los Angeles, come compagno di LeBron. Da vedere se anche nel film i due vestiranno la stessa maglia o se in qualche modo il talento di Davis verrà usato contro il “Re”.

LE NEW ENTRIES – Ci sono anche delle novità interessanti però sul fronte attori in carne e ossa: se Lola Bunny era l’unica rappresentante femminile presente nel primo film, alcune star della WNBA saranno presenti nel sequel. Sfortunatamente sarà difficile vedere la nostra Cecilia Zandalasini, approdata nella lega americana nel 2017, unire le forze con LeBron e Duffy Duck: a rappresentare il mondo del basket femminile però sarà l’ormai già leggenda WNBA Diana Taurasi (Phoenix Mercury) insieme alle sorelle Nneka and Chiney Ogwumike. Una mossa sicuramente finalizzata ad avvicinare anche le bambine al film, in modo da incoraggiare un movimento cestistico femminile che è sempre più in crescita negli ultimi anni.

PARLA IL CAPITANO – LeBron è già entusiasta di poter lavorare alla realizzazione di un film per le nuove generazioni: “Vorrei davvero che i bambini capissero quanto potere possono avere, quanto potenti si possono sentire, se non rinunciano ai propri sogni … Io ho sempre sognato di diventare un supereroe, Batman era il mio preferito. Però, sapevo di non poter essere Bruce Wayne. Dovete capire, non pensavo sarei mai potuto diventare il presidente di un’azienda miliardaria”. Insomma, ci sono tutte le basi per un grande spettacolo anche questa volta: l’originale Space Jam del 1996 è stato il film sul basket con gli incassi più alti nella storia del genere, ma a giudicare dal cast di questo sequel, si può saltare ancora più in alto. Noi non possiamo fare altro che aspettare, per goderci col fiato sospeso una partita che segnerà il destino di tutti: adulti, bambini e cartoni animati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy