Antawn Jamison vuole…i Bobcats!

0

In una NBA divisa tra giocatori che cercano di accaparrarsi quanti più soldi possibili ed altri che provano a finire nei lidi più quotati per la vittoria del titolo finale, fa capolino anche un briciolo dell’umanità più pura, personificata di stare vicino alla propria famiglia. È così che Antawn Jamison, ragazzone di 36 anni a fine contratto, ha l’intenzione di firmare con i Charlotte Bobcats, la franchigia con il minore appeal della lega.

La motivazione di una scelta che a prima vista potrebbe sembrare folle? La famiglia. Tra soldi e titoli, insomma, si inserisce una terza giustificazione per i tanti spostamenti di mercato: la cara, vecchia famiglia. Jamison è infatti padre di due figli e due figlie, la più grande delle quali, Alexis, non ha che 12 anni. Dal momento che casa Jamison è nella zona di Charlotte, giocando per i Bobcats Antwan avrebbe molte più possibilità di stare vicino ai propri figli e questo, a quanto pare, è tutto quello che desidera.

Il due volte All Star è molto attivo sul fronte umanitario, con la sua iniziativa “A Better Tomorrow”, attiva a partire dal 2002. L’obiettivo della campagna è quello di fornire aiuto ai poveri, con particolare attenzione al periodo delle vacanze, momento nel quale hanno maggiore bisogno di sostegno.

Forse come cestista, nonostante il premio di Sixth Man of the Year vinto nel 2004, non sarà ricordato troppo anche viste le scarse apparizioni nei playoff, ma certamente può insegnare a molti suoi colleghi come essere un uomo migliore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here