Trevor Ariza potrebbe lasciare Houston

Trevor Ariza potrebbe lasciare Houston

L’ala piccola dei Rockets, free agent in estate, firmerà soltanto con chi gli offrirà determinate cifre

di Gianluca Lo Nostro

Houston, abbiamo un problema (forse). La franchigia texana, reduce dalla migliore stagione degli ultimi dieci anni, potrebbe perdere pezzi importanti quest’estate. Oltre a Chris Paul, libero di firmare con chiunque, ci sono altri due free agent eccellenti nel roster dei Rockets, Clint Capela (restricted) e Trevor Ariza (unrestricted).

Il centro svizzero è senza dubbio il più facile da rifirmare, avendo l’opportunità di pareggiare le offerte delle altre squadre per poterselo aggiudicare comunque. Trevor Ariza, invece, sembra essere un caso a parte. L’esterno trentaduenne ha dimostrato costanza e consistenza nelle ultime stagioni e per Houston e Mike D’Antoni è diventato un punto fermo della rotazione. Lo dimostrano le cifre: 11.7 punti e 4.4 rimbalzi a partita, senza contare le statistiche avanzate che lo posizionano tra i migliori difensori della lega.
Ariza, tuttavia, è in scadenza di contratto e, a fronte delle modifiche nel salary cap delle squadre, in estate chiederà parecchi soldi. Secondo quanto riportato da USA Today, infatti, il giocatore vorrebbe firmare un contratto da almeno 50-60 milioni di dollari. Per Houston non dovrebbe essere un grosso problema confermarlo, ma il General Manager Morey potrebbe rifiutarsi di offrire un nuovo contratto ad Ariza, per tentare un assalto a qualche altro giocatore più blasonato (e qui entrano in gioco le conferme di Paul e Capela, per far quadrare i conti).

Insomma, sarà un’estate letteralmente movimentata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy