Atlanta aveva offerto uno scambio per Bogdanovic, rifiutato dai Kings

Poi il giocatore serbo Bogdan Bogdanovic è comunque finito agli Hawks, ma senza che la franchigia dell’est desse niente in cambio ai californiani.

di La Redazione

I Sacramento Kings continuano a sorprendere, in negativo.

Sono tornati alla ribalta nelle ultime ore per un report di The Athletic in cui si menziona come la franchigia californiana abbia rifiutato una sign-and-trade per Bogdan Bogdanovic. In quel modo avrebbero evitato di perdere il serbo per nulla.

Gli Atlanta Hawks avevano offerto il contratto in scadenza di Tony Snell (12M) più una prima scelta futura, oppure due seconde scelte. Con l’obbligo di rispondere entro un’ora.

I Kings non hanno però risposto e allora Atlanta si è fatta avanti con un’offerta da quadriennale di 72 milioni, cifra non pareggiata dalla franchigia californiana che così ha perso Bogdan Bogdanovic senza ricevere nulla in cambio. È presente anche una player option nell’ultima stagione, più una trade kicker del 15% del contratto per un eventuale scambio (bonus che va al giocatore se viene spedito altrove).

Ha chiuso la scorsa stagione con oltre 15 punti di media ed il 37% da 3.

AP Photo
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy