Austin Rivers lascia Orlando per motivi familiari

Austin Rivers lascia Orlando per motivi familiari

Ora anche coach Doc Rivers lascerà i Clippers?

di La Redazione

Austin Rivers lascia la “bolla” e i Rockets per motivi famigliari, e la sua franchigia spera non sia una cosa lunga. Infatti chi esce dovrà poi fare una quarantena di 4 giorni (se nei giorni precedenti ha prodotto sempre tamponi negativi) oppure di 10 se invece è risultato positivo. Finita la quarantena, dovrà risultare negativo a due test nel giro di 24 ore.

Per Shams Charania di The Athletic, comunque, si dovrebbe risolvere tutto nel giro di uno/due giorni, quindi Rivers dovrebbe essere di nuovo a disposizione di d’Antoni per la prossima settimana.

Tremano, però, anche i Clippers: essendo della stessa famiglia, potrebbe esserci il rischio che il coach sia costretto a lasciare Orlando. Ne sapremo di più nelle prossime ore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy