Caleb Swanigan è stato trovato morto a soli 25 anni

0
Oregon Live

Ancora una morte nel mondo della pallacanestro, e ancora una volta è un giovanissimo. Si tratta di Caleb Swanigan, ex giocatore NBA di Blazers e Kings.

Autore di una grandissima stagione a Purdue tanto da essere inserito nel All-American First Team, venne selezionato a fine primo giro del draft 2017, a soli vent’anni. Giocò spezzoni di partite – 75 totali in tre anni – ma poi non convinse altre squadre e cadde tra depressione e droga. Già da piccolo ebbe un’infanzia non facile tra obesità e spesso vita da senzatetto.