Cavs, altro stop per Dante Exum: fuori 1-2 mesi

Il play australiano Dante Exum continua ad avere problemi fisici con tempi di recupero lunghi. L’infermeria dei Cavs si riempie.

di La Redazione

Dante Exum non trova pace, e pure Cleveland non scherza.

L’esterno australiano ha subito una lesione al polpaccio destro e starà fuori da uno a due mesi, saltando tantissime partite. Exum ha giocato per intero solo la sua stagione da rookie, poi ha saltato per intero la seconda, benino la terza e poi il disastro. Nelle ultime tre stagioni non ha mai giocato più di 42 partite, prima con gli Utah Jazz e poi con i Cavaliers.

A fine anno scadrà il suo contratto da 9.6 milioni e sarà free agent. È ancora giovane perché compirà 26 anni a fine luglio, ma gli infortuni lo stanno tartassando da tanto tempo. Quinta scelta al draft 2014, ha segnato in carriera 5.7 punti con il 40.7% al tiro.

Infermeria piena per Cleveland, che ha fuori, oltre a lui, anche Kevin Porter jr (problemi personali), Isaac Okoro (covid-19), Kevin Love (stiramento al polpaccio) e Matthew Dellavedova (commozione cerebrale).

USA TODAY Sports

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy