Charles Barkley: “Il livello del gioco in NBA mi imbarazza notevolmente”

0

whattaking.com 

Charles Barkley, leggenda dei Phoenix suns, in un intervista rilasciata pochi giorni fa ha dichiarato che il livello della NBA è peggiorato notevolmente in questi anni; infatti, secondo lui, oggi la maggior parte dei giocatori che approda in NBA non è pronta nè fisicamente nè mentalmente. Bisogna trovare il modo di lasciare i ragazzi all’università per almeno due anni in modo che possano crescere come giocatori.

Infatti al giorno d’oggi molto giocatori approdano alla NBA molto giovani,vedi il diciottenne Antetokounmpo dei Bucks, e questo nuoce sicuramente molto al livello del gioco,soprattutto dal punto di vista tecnico, e inoltre il più delle volte vengono letteralmente travolti dal mondo NBA, facendosi trovare impreparati e trovando difficoltà ad ambientarsi.

Inoltre Sir Charles ha aggiunto che quest’anno il gap tra le due conference è notevolissimo.

Infatti basta guardare le classifiche e comparare i numeri per vederlo chiaramente; infatti un dato sconcertante è che, a Est, tranne le prime tre (cioè Pacers, Heat e Hawks) dalla quarta all’ultima tutte hanno un record negativo.

Quindi un Sir Charles molto polemico e preoccupato che non si tira indietro nel criticare il livello della lega, comunque Barkley non è nuovo a questo genere di dichiarazioni ma del resto Sir Charles era abituato a confrontarsi con leggende come Jordan, Ewing, Magic, Bird e molti altri. Come si fa a criticarlo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here