Chi è l’uomo giusto per i T’Wolves?

0

  I Minnesota Timberwolves con ogni probabilità avranno la tredicesima scelta al prossima draft, potrebbe perderla a favore dei Suns , nel caso in luogo della “Draft Lottery” Phoenix ( che entrerà  alla lottery con la scelta n.14) riesca a muoversi nella top 3 , e i Timberwolves no,  in quel caso Minny avrebbe la quattordicesima scelta che andrebbe ai Suns in quanto la protezione della scelta è top  13. Nel caso in cui Minnesota conservasse la sua scelta, diamo uno sguardo ai vari obiettivi di fine Lottery: Doug McDermott Doug McDermott, Creighton, AP/AG – McDermott è il quinto miglior realizzatore di sempre nella storia del college. Sarebbe un’ottima aggiunta per i T’Wolves data la sua capacità nel tiro da 3, sempre sopra il 40% nei suoi quattro anni all’università raggiugendo addirittura il 49% nel suo anno da Junior. Non è soltanto un tiratore da 3, è molto completo offensivamente, ultimamente ha messo su anche il fadeaway alla Nowitzki che gli permette di sopperire la sua mancanza di atletismo. Proprio la mancanza di atletismo è il suo problema, in attacco dove  vicino al canestro soffrirà molto in NBA, a rimbalzo e in difesa dove si può definire un “tweener” ossia una via di mezzo fra ala piccola e in ala grande perché non ha il passo per tenere le ali piccole e neanche la stazza per tenere le ali grandi. Però non manca l’impegno e nemmeno il qi cestistico che permettono a McDermott di non essere completamente dannoso in difesa. Non è detto arrivi alla 13, potrebbe tranquillamente essere una delle prime dieci scelte.  

Cleanthony Early
Cleanthony Early, Wichita State,AP/AG – Early , come McDermott, è un “tweener”, ma come giocatore è molto diverso. Sicuramente è un tiratore molto meno solido, nonostante i miglioramenti, non arriva ancora al 40% con i piedi dietro l’arco. E’ un giocatore molto atletico, spesso finisce sopra il ferro, anche in post sa usare bene il suo atletismo contro giocatori più piccoli. Il grande problema riguarda la difesa, dove fatica  sia in post che a rimbalzo e pecca anche di velocità negli scivolamenti laterali che ne limitano sensibilmente l’abilità di difendere  sul perimetro. Early  arriverà sicuramente alla 13, quindi è uno degli obiettivi più appetibili per Minnesota.      
Nik Stauskas
Nik Stauskas, Michigan, G – Il canadese è senza dubbio uno dei migliori tiratori della classe corrente, gioca anche bene il pick n’roll, ma in altre situazioni fatica a crearsi dei buoni tiri. E’ leggero, dovrà mettere su qualche chilo senno non può reggere fisicamente le guardie NBA. E’ uno dei più quotati per essere scelto da Minnesota che con lui avrebbe una minaccia in più da dietro l’arco.          
Gary Harris
Gary Harris, Michigan State, G – Harris come  Stauskas è un ottimo tiratore che però fatica a crearsi un tiro in isolamento e spesso tende a forzare il tiro. A differenza di Stauskas, Harris è un ottimo difensore, sia nell’1vs1 che sul pick n’roll e anche sulle linee di passaggio. Leggermente basso per giocare guardia, è un buon atleta, ma la sua esplosività è nella media. Harris è sempre nel range di scelta che comprende Minnesota al quale potrebbe apportare un ottimo contributo sui due lati del campo, anche se con Rubio non sia adatta molto visto che peccano entrambi negli isolamenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here