Ci siamo, Kawhi Leonard vola ai Raptors!

Ci siamo, Kawhi Leonard vola ai Raptors!

Masai Ujiri compie il miracolo, sacrificando DeRozan e altre varie pedine: anche Danny Green e Poeltl nello scambio.

di Gianluca Lo Nostro

Alla fine è successo. Lo scambio più atteso dell’estate si è materializzato: Kawhi Leonard non è più un giocatore dei San Antonio Spurs. I Toronto Raptors hanno trovato l’intesa con la franchigia texana su un accordo che vedrà DeMar DeRozan partire per San Antonio e “The Claw” diventare un nuovo giocatore dei Toronto Raptors.

Danny Green, nel suo ultimo anno di contratto da 10 milioni, segue Kawhi, mentre a seguire DeRozan sarà Jakob Poeltl. In Texas andrà anche una prima scelta 2019 dei Raptors, che però è protetta 1-20: se la pick sarà tra la 1 e la 20, allora San Antonio riceverà due seconde scelte future.

La prossima estate Kawhi potrà firmare un rinnovo quinquennale al massimo salariale da 190 milioni con Toronto oppure optare per un’altra squadra (lui vuole solo i Lakers) con un quadriennale da 141 milioni al massimo. DeRozan, invece, ha ancora tre anni di contratto per un totale di 83 milioni.

I canadesi, dunque, tornano ad avere un franchise player tra i migliori della lega, attirando nuovi tifosi e confermando le gerarchie dell’anno scorso dell’Eastern Conference, sebbene rimanga la grande incognita del rinnovo a fine stagione, dal momento che Leonard è in scadenza di contratto il prossimo giugno, se non eserciterà la player option (e al 99% non la sfrutterà).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy